WWE, tutto pronto per Clash at the Castle: la card completa

È ormai quasi tutto pronto per il nono pay per view del 2022 della WWE, che per l’occasione si terrà eccezionalmente in Europa, al Principality Stadium di Cardiff. Il Regno Unito torna quindi a ospitare un grosso evento di wrestling, e sembra quasi inutile ribadire che i riflettori saranno puntati sull’idolo di casa, l’uomo indicato dai più come colui che potrebbe infrangere la streak di Roman Reigns: Drew McIntyre, che affronterà il Tribal Chief per l’Undisputed WWE Universal Championship. Lo scozzese, rimasto fuori dai giri titolati per diverso tempo, potrebbe tornare a cingersi dell’alloro mondiale in un tempietto che, verosimilmente, lo acclamerà a furor di popolo.

 

Roman Reigns WWEIn palio anche il titolo femminile di SmackDown, con Liv Morgan che, vinta la faida contro Ronda Rousey, dovrà adesso vedersela contro Shayna Baszler. Al momento il regno dell’ex membro delle Riott Squad non sta convincendo del tutto, ma l’impressione è che questo possa essere soltanto un match di transizione. Niente difesa invece per Bianca Belair, che a Clash at the Castle sarà comunque impegnata in un interessante six-woman tag team match: la detentrice della cintura di RAW affiancherà Asuka e Alexa Bliss, in una contesa che, dall’altro lato, vedrà l’atteso ritorno in ring di Bayley, Dakota Kai e Iyo Sky.

 

Aspettative a mille per il match tra Seth Rollins e Riddle, già previsto a suo tempo ma poi rimandato al pay per view scozzese a causa di un infortunio occorso all’Original Bro. Sarà l’occasione giusta per celebrare il ritorno di Randy Orton? Accompagnato da Ludwig Kaiser, Gunther cercherà di respingere l’assalto di Sheamus per la difesa dell’Intercontinental Championship. Insieme all’irlandese ci saranno Butch e Ridge Holland. Infine, Edge lancerà la resa dei conti allo Judgment Day, la cui epica sembra già al tramonto. La Rated-R Superstar sarà affiancata da Rey Mysterio, in un tag team match contro Finn Balor e Damian Priest.

Add Comment