La Juventus rivede in HD: gli argentini stendono l’ Inter a San Siro

Juventus corsara nel leggendario tempio dello stadio Giuseppe Meazza di San Siro, con una coppia di eccezione a firmare la vittoria che, oltre ai 3 punti, regala ai bianconeri il primo posto in classifica. Paulo Dybala e Gonzalo Higuain, che fino a poche settimane fa sembravano poter essere due epurati di lusso, hanno infatti messo a segno le marcature che hanno messo a tacere, almeno per una sera, le glorifiche ambizioni dell’ Inter di Antonio Conte. I nerazzurri non escono ridimensionati dalla sfida, ma in qualche modo, nella settimana in cui sono stati sconfitti anche in Champions League dal Barcellona, sembrano molto più violabili.

 

Dybala JuventusJuventus che approfitta dunque del turno precedente alla sosta degli impegni delle nazionali, per riappropriarsi della vetta che ha stabilmente occupato negli ultimi anni. Peraltro, i bianconeri in queste prime sette giornate del torneo hanno già affrontato e sconfitto sia il Napoli che l’ Inter, in qualche modo le due rivali più accreditate e credibili per la conquista dello Scudetto. Una sorta di certificato per Maurizio Sarri, accolto a Torino con alcune perplessità ma che, partita dopo partita, sta mettendo a tacere anche i più scettici.

 

Partita peraltro molto probante sul piano fisico, e combattuta soprattutto con grande intensità. Sia la Juventus che l’ Inter avanzano un pressing altissimo, mostrando un’interpretazione analoga nella fase di non possesso. I bianconeri, però, hanno più qualità, e si vede. Manco a dirlo, Dybala firma il vantaggio dopo appena quattro minuti con una prodezza balistica, mentre CR7 qualche istante più tardi spreca sulla traversa il pallone del potenziale raddoppio. Il rigore trasformato da Lautaro Martinez serve solo a illudere i tifosi nerazzurri, nella serata in cui a splendere di più sono le stelle degli argentini bianconeri: è Gonzalo Higuain, sempre più decisivo, a firmare il gol del definitivo 1 – 2 a dieci minuti dalla fine della gara, da subentrato.

Add Comment