Juventus, Dybala è finalmente guarito dal coronavirus

Con l’avvicinarsi della fatidica data del 18 maggio, allorché le squadre di Serie A potranno finalmente tornare a sostenere gli allenamenti di gruppo (in attesa di capire se il campionato potrà anche riprendere o se verrà sospeso definitivamente), la Juventus ha finalmente di che sorridere. A oltre un mese dalla notizia della positività al tampone, Paulo Dybala è finalmente guarito dal coronavirus. L’attaccante bianconero era rimasto l’unico giocatore della Vecchia Signora a non essere ancora ufficialmente dimesso, pur non presentando sintomi. Nelle scorse ore, tuttavia, la lieta novella: effettuati ben due test, la Joya è risultata negativa ad entrambi. Sancendo, così, la perfetta guarigione.

 

Dybala JuventusE dunque, proprio nel giorno in cui il Torino divulga la notizia circa la positività, pur in maniera asintomatica, di uno dei propri tesserati, l’altro club piemontese può ora vantare i propri pieni ranghi. Quello di Dybala è stato proprio un calvario, visto che il fantasista della Juventus ha sopportato la convivenza con il codiv-19 per circa un mese e mezzo. Nei giorni scorsi, le speculazioni circa il suo stato di salute avevano generato numerose discussioni, anche relative alla ripresa del campionato: il fatto che un calciatore continui a risultare positivo per circa 50 giorni è certamente un segnale poco incoraggiante per la ripartenza della stagione.

Add Comment