Mondiale assurdo: Russia fuori di rigore, la Croazia vola in semifinale

Il mondiale al contrario, l’edizione più incredibile e impronosticabile di sempre, continua a sorprendere e a regalare esiti al cardiopalma. E con il forfait delle big, clamorosamente fatte fuori in successione, ecco che si delineano due semifinali che difficilmente si sarebbero potute prevedere, all’inizio del torneo. Se, infatti, da un lato troviamo il “derby” tra Francia e Belgio, dall’altra ecco che si affrontano Croazia e Inghilterra, nel mondiale più europeo che si ricordi.

 

Modric CroaziaUn’altra partita assurda, e ancora una volta conclusasi solo ai calci di rigore, quella tra la Croazia e i padroni di casa della Russia. Golovin e compagni, che nell’ottavo di finale si erano mascherati da giustizieri della Spagna, stavolta piangono nella lotteria dei penalty. E a sorridere è proprio una delle squadre più “italiane” della manifestazione iridata, con tanti elementi a giocare nella nostra Serie A. Una Croazia di rigore, ancora una volta, dopo che i 90 minuti regolamentari e i 30 minuti supplementari non erano riusciti a esprimere un vincitore.

 

Un match, tuttavia, dominato anche da numerosi errori tecnici, da una certa frenesia e da poca lucidità: ingredienti, questi, che tuttavia hanno permesso alla sfida di diventare ancora più imprevedibile e divertente da guardare. Il gesto migliore della serata lo regala Cheryshev, che al 31°, dopo aver completato uno scambio con Dzyuba, disegna un mancino che il pur ottimo Subasic è costretto a guardare insaccarsi in porta. Tutto finito? Macché. Al 39° la difesa dei padroni di casa si fa trovare impreparata, Mandzukic si traveste da uomo-assist e Kramaric di testa trova il pareggio.

 

Tante emozioni anche nel secondo tempo, con Perisic che spreca stampando clamorosamente sul palo un tiro da una manciata di metri. Nei supplementari sembra fatta per la Croazia, che al 101° va di nuovo a segno di testa con Vida, l’uomo che non ti aspetti. A quattro minuti dalla fine, tuttavia, la Russia riacciuffa la clamorosa speranza: difensore per difensore, ecco il gol di Fernandes. Si va ai rigori, con Subasic, già eroe contro la Danimarca, che trascende alla dimensione di leggenda. Decisivi gli errori di Smolov e dello stesso Fernandes. Croati in semifinale, affronteranno l’Inghilterra.

Add Comment