Russia 2018, disastro Brasile: in semifinale sarà Francia – Belgio

Clamoroso il campionato mondiale di Russia 2018, in una delle edizioni più sorprendenti dell’intera storia del calcio. Ai quarti di finale, un’altra delle poche big rimaste è costretta ad alzare bandiera bianca: si tratta del Brasile, cinque volte iridata, peraltro l’ultima compagine rimasta del calcio sudamericano. Il Belgio della generazione d’oro, a consacrazione di un progetto che va avanti da oramai diversi anni, riesce a trovare il colpaccio in terra russa, e a staccare il pass per le semifinali del torneo.

 

Brasile NeymarUn’apocalisse per il Brasile, che dopo la drammatica delusione dei mondiali casalinghi del 2014, quando fu scherzato in semifinale dai tedeschi, deve adesso arrendersi ai quarti di finale, salutando nuovamente ogni residua speranza di vittoria. Ma il forfait di Neymar e compagni, dicevamo, coincide anche con l’annientamento del calcio sudamericano, vivace ma forse troppo inconcreto, a fronte del pragmatismo e dell’efficacia degli atleti europei: solamente sei nazionali sono oramai rimaste in lizza, e provengono tutte dal Vecchio Continente.

 

Che il Belgio sarebbe stato un osso duro per il Brasile, lo si sapeva già alla vigilia. Ma lo 0 – 2 confezionato già nel primo tempo, quando gli uomini di Tite, nelle precedenti quattro gare, avevano subito solo una marcatura, assomiglia ad una sorta di condanna definitiva per i sudamericani. L’ingresso in campo di Douglas Costa e di Renato Augusto, compatibilmente con il calo fisico e mentale di Hazard e compagni, finisce tuttavia per sparigliare le carte in tavola: il Brasile attacca, più volte sfiora la marcatura, nonostante l’asso Neymar passi più tempo a terra che a ispirare i compagni.

 

Alla fine è proprio Renato Augusto, entrato da pochi minuti, ad accorciare le distanze e ad accendere il finale. La rimonta tuttavia non si completa, e il Belgio raggiunge per la seconda volta nella sua storia la semifinale di un campionato mondiale. Affronterà i “cugini” della Francia, in una sorta di derby assolutamente da non perdere.

Add Comment