Real Madrid, Cristiano Ronaldo la chiave per Neymar?

Benché la sessione invernale di calciomercato sia ancora attiva, e lo sarà ancora fino alla conclusione di questo mese di gennaio, abbiamo visto come molti esperti e analisti del settore, in realtà, stiano già guardando al futuro, e alla finestra che si aprirà quest’estate. In un anno, peraltro, che potrebbe rivelarsi a dir poco fondamentale per l’inerzia di alcuni club oltre che dei giocatori stessi, in quanto in questo 2018 ci sarà la vetrina più importante per quel che concerne il gioco del calcio, ossia il Mondiale di Russia. A seguito del quale molte cose potrebbero cambiare in maniera clamorosa, coinvolgendo anche nomi del calibro di Neymar e di Cristiano Ronaldo.

 

NeymarNeymar, effettivamente, è stato il grande volto del calciomercato del 2017, con il suo clamoroso approdo al Paris Saint German, direttamente dal Barcellona, per la folle cifra di 222 milioni di euro. Un esborso che secondo alcuni sarebbe rimasto insuperabile, o che comunque non si sarebbe più raggiunto per diversi anni ancora. E che, invece, potrebbe incredibilmente essere battuto già nella prossima sessione estiva.

 

Stando ad alcune indiscrezioni, infatti, il Real Madrid, dopo la finale del mondiale di Russia 2018, potrebbe clamorosamente lanciare l’assalto a Neymar. E, per farlo, utilizzerebbe degli argomenti particolarmente convincenti: un assegno pesantissimo, ma soprattutto il cartellino di uno dei più grandi assi del pianeta, vale a dire il cinque volte Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo.

 

Inutile dire che se la trattativa dovesse andare in porto diverrebbe la più clamorosa della storia del calcio. E la sua realizzazione appare molto meno improbabile di quanto sembri: Cristiano Ronaldo, al Real, sta disputando la sua peggior stagione di sempre, e, a quasi 33 anni, dopo aver vinto praticamente tutto in blancos, potrebbe decidere di cambiare aria per provare un’ultima, grande avventura prima del ritiro.

 

Di contro, Neymar, dopo aver “tradito” il Barcellona in estate, potrebbe clamorosamente rincarare la dose passando ai rivali dei blaugrana: in fin dei conti, il brasiliano, già durante gli anni al Santos, fu vicinissimo a vestire la casacca dei galacticos, e adesso potrebbe farlo davvero per il definitivo salto di qualità. In tutto questo, ovviamente, anche la forza economica giocherebbe un ruolo fondamentale, ma in questo senso né il Paris Saint Germain né il Real Madrid hanno grossi problemi.

Add Comment