Money in the bank 2020, ecco tutti i risultati in diretta

Si è oramai concluso da pochi minuti il Money in the bank 2020, l’ultima edizione del celebre pay per view della WWE. L’evento certamente non ha mancato di fornire importanti spunti di riflessione, al di là dei due vincitori della valigetta. Ma procediamo con ordine, e andiamo a vedere che cosa è accaduto esattamente durante la serata.

 

Money in the bank wweAd aprire le danze nel kick off ci hanno pensato Jeff Hardy e Cesaro, che hanno dato vita ad una contesa di ottimo wrestling. Dopo quasi un quarto d’ora dall’inizio della sfida, che si è fatta apprezzare soprattutto per la cifra tecnica dei due atleti, a trionfare è stato il Cavaliere del vento. Nessuna intromissione invece da parte di Sheamus, come invece era stato pronosticato dai più alla vigilia.

 

Money in the bank vero e proprio si apre con il Fatal 4 Way per i titoli di coppia di SmackDown, e il New Day è riuscito a mantenere le cinture. Match che è parso un po’ caotico nonostante la presenza di diverse stable consolidate. I campioni in carica hanno dunque resistito agli assalti dei Forgotten Sons, del Lucha House Party e di The Miz e John Morrison.

 

MVP è stato poi sostituito da Bobby Lashley, che ha di fatto squashato il malcapitato R-Truth. Grazie all’intervento dell’amica Sasha Banks, Bayley riesce a mantenere il titolo femminile di SmackDown contro Tamina. Si passa allo Universal Championship, uno dei match più attesi della serata. Bray Wyatt è stato sconfitto dal suo ex accolito Bran Strowman, che ha così conservato la cintura conquistata a WrestleMania. La sensazione, però, è che la faida tra i due continuerà ancora a lungo. Al termine di un lungo match, anche Drew McIntyre ha difeso con successo il titolo WWE dalle grinfie di Seth Rollins.

 

Si passa infine alle due stipulazioni più attese della serata, quelle dei Money in the bank veri e propri, una stipulazione rivelatasi però caotica e di durata ben più breve del previsto. Asuka conquista la valigetta femminile, mentre Otis, a sorpresa, fa sua quella maschile.

Add Comment