la Juventus di Douglas Costa: Genoa sconfitto, Napoli vicino

Il campionato di Serie A, alla ventunesima giornata, sembra essere oramai divenuto una sorta di guerra di logoramento: Juventus e Napoli, difatti, non perdono un colpo, e continuano a mettere insieme punti su punti, creando un vero e proprio divario con le inseguitrici. Una corsa divenuta a due insomma, e che probabilmente solo con un errore di una delle due compagini vedrà stravolta la propria inerzia.

 

Juventus StadiumSimili anche nel risultato, oltre che nel modo in cui esso è maturato. Un 1 – 0 sofferto, con la sosta che, evidentemente, ha ingolfato certi meccanismi di gioco senza tuttavia andare a snaturare la cosa più importante: la vittoria, capace di portare altri 3 punti tanto al Napoli quanto alla Juventus.

 

Un successo, per la Juventus, che ancora una volta riporta la firma di Douglas Costa, divenuto oramai sempre più imprescindibile all’interno del gioco imbastito da Massimiliano Allegri. Una consacrazione per il forte esterno brasiliano, che pure, fino a qualche tempo fa, era stato bollato da alcuni sedicenti addetti ai lavori come una sorta di flop di mercato.

 

Nulla di più sbagliato: come contro il Cagliari, Douglas Costa si rivela ancora una volta decisivo, e, dopo aver realizzato l’assist per il gol vincente in terra sarda, stavolta si mette in proprio, tagliando in due la difesa del Genoa e piegando le resistenze del pur buon Perin, fra i grandi eredi della porta azzurra recentemente rimasta orfana dell’eterno Gigi Buffon.

 

Una Juventus sempre più di Douglas Costa e del nuovo che avanza insomma, e sempre meno dei veterani e dei soliti noti, per una rincorsa ad un Napoli che pare sempre più maturo e desideroso di cogliere un titolo importante. Un campionato combattutissimo, benché le cosiddette inseguitrici, vale a dire Lazio, Inter e Roma, sembrano essere entrate in una sorta di torneo a parte, con terzo e quarto posto (che garantiranno l’accesso alla prossima edizione della Champions League) come posta in palio.

Add Comment