Inter, l’Epifania ti porta bene: Napoli travolto, Juve agganciata

La diciottesima giornata del campionato di Serie A si giocava parzialmente durante la festa dell’Epifania, e dentro la calza l’ Inter ha trovato il regalo più gradito: i 3 punti, frutto dell’ennesima vittoria convincente sul difficile campo del Napoli, che permetteno ai nerazzurri di riprendere la Juventus in vetta alla classifica. Un trionfo, quello degli uomini di Antonio Conte, che passa inevitabilmente per le crisi e le difficoltà della banda guidata da Gennaro Gattuso. Nel capoluogo campano il campo mette in mostra un’altra prestazione orrorifica per la difesa che, durante la scorsa estate, era stata benedetta dai più come una delle più solide d’Europa. Privo di Koulibaly e Maksimovic, il Napoli crolla definitivamente sotto un’interminabile serie di topiche individuali, mentre Luaku e Lautaro Martinez, sempre più decisivi, ringraziano e portano a casa.

 

Antonio Conte InterEffettivamente è difficile prendere in considerazione la vittoria dell’ Inter senza i demeriti di un Napoli oramai irriconoscibile. Se il reparto offensivo, tolto l’ormai imprescindibile Milik (10 reti per lui fra tutte le competizioni, è il miglior marcatore azzurro), continua ad essere poco lucido e raramente incisivo, è la retroguardia a far mettere le mani nei capelli. Dallo scivolone di Di Lorenzo al liscio di Manolas, passando per la papera di Meret: persino tre fra le poche note liete di questo Napoli, per una sera, hanno alzato bandiera bianca.

 

Dall’altra parte, l’ Inter invece viaggia a pieno ritmo, e, con 45 punti messi in saccoccia nell’arco di 18 giornate, sta sostenendo il passo della Juventus. Nei numeri la squadra di Antonio Conte è anche riuscita a far meglio rispetto a quella di Sarri: 39 gol realizzati (contro i 35 della Vecchia Signora), 15 subiti (miglior difesa della Serie A a scapito dei 17 gol incassati dalla Juve). Un vero e proprio testa a testa, nel quale il ruolo del terzo incomodo, clamorosamente, potrebbe essere rivestito dalla Lazio anziché dal Napoli.

Add Comment