Coppa Italia, quarti di finale al via con tanti big match

Neanche il tempo di tirare le somme per l’ultima giornata di Serie A, capace di riscrivere nuovamente la classifica aprendo nuovi scenari in ottica Scudetto, che l’infrasettimanale ci regala alcuni big match assolutamente imperdibili. Il palcoscenico della Coppa Italia accende i riflettori in occasione dei quarti di finale, e l’impressione è che possa accadere davvero tutto e il contrario di tutto. Ad aprire le danze sarà infatti l’ Inter capolista in campionato, ma reduce dalla cocente sconfitta nel derby per mano del Milan. Gli uomini di Simone Inzaghi hanno già vinto la Supercoppa Italiana e sono ancora in corsa in tutte le competizioni, ma ad oggi è difficile scommettere su un en plein. E il quarto di finale di Coppa Italia aggiunge già fascino al fascino, dal momento che l’avversario di turno sarà la Roma del grande ex José Mourinho. L’appuntamento è fissato per martedì 8 febbraio alle ore 21:00.

 

Coppa ItaliaIl mercoledì, sempre alla stessa ora, sarà poi il turno di Milan e Lazio. Curiosamente, anche in questo caso un allenatore affronterà il suo passato: si tratta di Stefano Pioli, ad oggi sulla panchina rossonera mentre tra il 2014 e il 2016, prima di essere esonerato, aveva guidato la squadra biancoceleste portandola anche a un clamoroso terzo posto. Per Maurizio Sarri, che nella sua esperienza capitolina ha fin qui ottenuto risultati altalenanti, può essere l’occasione per avvicinare il primo trofeo dopo lo Scudetto conquistato quasi due stagioni fa a Torino.

 

Gli altri due quarti di Coppa Italia verranno disputati giovedì 10 febbraio: si comincia con Atalanta – Fiorentina, autrici di un avvio di campionato brillante per poi accumulare diverse delusioni nelle ultime uscite. Numerose le assenze per i bergamaschi, che domenica in campionato dovranno anche affrontare la Juventus in un crocevia determinante per la volata Champions. I viola, invece, non hanno ancora trovato la quadra dopo l’addio di Vlahovic, curiosamente passato proprio sulla sponda bianconera. E sarà proprio la Vecchia Signora a chiudere questa sessione di partite, alle ore 21:00. La Juventus, campionessa in carica, dovrà vedersela contro il Sassuolo.

Add Comment