Real Madrid – Inter, le formazioni di Champions League

Oramai è quasi tutto pronto in vista del big match di questa sera, che, in occasione della fase a gironi di Champions League, vedrà contrapposte il Real Madrid e l’ Inter. Nonostante i pronostici della vigilia, le due squadre hanno fin qui faticato nel loro gruppo, tanto che gli spagnoli sono addirittura ultimi: notizia a suo modo già clamorosa, se si pensa che i galacticos negli scorsi anni hanno conquistato il trofeo per ben quattro volte, e che proprio il loro ispiratore, Zinedine Zidane, è ora sulla graticola. Per l’occasione, l’allenatore francese sarà costretto a far fronte ad una grossa situazione di emergenza nel reparto difensivo: Militao (ancora positivo al covid) e Carvajal non recuperano, Nacho e Odriozorla non sono neppure convocati. Ragion per cui Lucas Vazquez verrà arretrato sulla corsia di destra. Niente da fare neanche per il giovane Odegaard, mentre Modric partirà solo dalla panchina. In avanti, Hazard e Asensio supporteranno Benzema.

 

Antonio Conte InterPer quanto riguarda l’ Inter, rientrato l’allarme covid, l’assenza più pesante è senz’altro quella di Romelu Lukaku: il bomber belga soffre ancora con gli adduttori, e non rientrerà prima di una settimana. E considerando il forfait di Sensi, e lo stato non ottimale di Sanchez (che ha sostenuto un solo allenamento), il tecnico nerazzurro sarà costretto a ridisegnare l’intero reparto avanzato. Il tandem offensivo sarà composto da Lautaro Martinez e da Perisic, con Young pronto a riprendersi la fascia mancina. Sulla trequarti potrebbe essere avanzato Barella, mentre Vidal e Brozovic andrebbero a comporre la cerniera di mediana. Sempre fuori il lungodegente Vecino. In difesa, le quotazioni di D’Ambrosio sembrano più alte rispetto a quelle di Skriniar. Praticamente certi del posto, invece, de Vrij e Bastoni.

 

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Ramos, Mendy; Valverde, Casemiro, Kroos; Asensio, Benzema, Hazard. Allenatore: Zidane.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Young; Barella; Lautaro Martinez, Perisic. Allenatore: Conte.

Add Comment