Milan, ecco la lista dei convocati per i preliminari di Europa League

Impegnato fra poche ore nella sfida di andata dei preliminari di Europa League contro i rumeni del Craiova, il Milan ha da poco diramato la lista dei convocati. E, come ampiamente previsto, mancano alcuni pezzi da novanta: non c’è, ad esempio, Carlos Bacca, che la società rossonera spera di poter cedere entro la conclusione di questa sessione estiva di calciomercato. Allo stesso modo, e anche qui poche sorprese, mancano i due maggiori acquisti del Milan: Leonardo Bonucci e Lucas Biglia, assenti tuttavia soltanto per mere questioni burocratiche. Discorso analogo a Paletta e Sosa, che Fassone e Mirabelli sperano di poter piazzare quanto prima.

 

MilanFra i grandi assenti, anche Calhanoglu: parso non ancora in condizione, Vincenzo Montella ha deciso di lasciarlo a casa, e di lasciarlo allenare per farlo tornare in forma. Suso e Romagnoli, invece, devono ancora smaltire alcuni problemi fisici dei quali sono vittime da tempo: assenti anche loro, proviamo a vedere con quali effettivi il Milan affronterà questa importante sfida dei preliminari di Europa League.

 

Tre portieri: Gianluigi Donnarumma, Antonio Donnarumma e Storari. Poi i difensori: tanti esterni, da Abate ad Antonelli, da Calabria a Conti fino a Rodriguez, mentre i centrali sono Gomez, Musacchio e Zapata. A centrocampo, invece, i prescelti sono Bonaventura, ormai pienamente recuperato, poi il neoacquisto Kessié, e infine Montolivo, Locatelli e Mauri. Attacco di giovani: confermato Cutrone, in gran forma, ecco anche André Silva e Niang, oltre a Borini.

 

Proviamo allora a capire in che modo il Milan si schiererà in campo contro il Craiova: probabile il 4-3-3, con Gigio Donnarumma in porta e retroguardia formata da Conti, Musacchio, Zapata e Rodriguez. A centrocampo, Bonaventura e Kessié dovrebbero supportare l’ormai ex capitano Riccardo Montolivo, mentre Cutrone sarà presumibilmente la punta di diamante del tridente offensivo: le sue ali, invece, dovrebbero essere Niang e Borini, con André Silva però pronto a partire dalla panchina.

Add Comment