Juventus, KO anche lo Zenit: bianconeri a punteggio pieno

È una Juventus più allegriana che mai. Abbonata al suo confortevole 1 – 0, forte di una solidità difensiva ritrovata, la Vecchia Signora espugna anche il fortino russo dello Zenit di San Pietroburgo. Dopo tre gare del girone di Champions, la compagine piemontese si ritrova prima a punteggio pieno, e ormai vicinissima al traguardo degli ottavi di finale. A firmare il colpo dei 3 punti, al fotofinish, ci ha pensato un altro giocatore bisognoso di riscatto: Dejan Kulusevski, al suo primo gol stagionale oltreché al primissimo timbro personale in ambito internazionale. Non si può certo dire che abbia scelto l’occasione sbagliata, considerando l’importanza della sfida e soprattutto la posta in palio.

 

de Ligt Juventus OlandaJuventus che si presenta in terra di Russia ancora una volta senza Paulo Dybala, che non si è ancora ripreso dai recenti guai fisici. Max Allegri però recupera Alvaro Morata, messo in campo dal primo minuto ma non ancora nelle migliori condizioni. Il canterano in effetti non sarà autore di una prestazione molto brillante, complice anche una fase offensiva non particolarmente pungente. Sono comunque i bianconeri a tenere in mano il pallino del gioco, arginando le folate di uno Zenit che si limita a qualche ripartenza, per la verità raramente pericolosa dalle parti di Szczesny.

 

Nella ripresa Allegri prova a cambiare le carte in tavola e sfrutta ben cinque cambi, mandando sul terreno di gioco diversi giocatori fin qui vittime di feroci critiche: Arthur, Ramsey e Kulusevski su tutti. Sarà proprio una spizzata dello svedese a decidere le sorti del match, imbeccato però da un giocatore già in campo dall’inizio, e anch’esso protagonista di una vera e propria rivalutazione personale. Bastano i numeri a descrivere la prova di De Sciglio: 1 assist e 86 palloni toccati, nessuno come lui nell’intera partita. Juventus che sale quindi a quota 9, mentre il Chelsea va a 6. Rimangono fermi a 3 e a 0 punti rispettivamente lo Zenit e il Malmo, ormai virtualmente fuori dai giochi.

Add Comment