Italia – Ucraina in streaming e diretta TV, dove vederla

Mancano appena poche ore al primo di due impegni che vedrà coinvolta l’ Italia in vista del ritorno della Nations League. Prima del match della neonata competizione europea contro la Polonia, tuttavia, la compagine azzurra dovrà vedersela in una partita amichevole contro l’ Ucraina, guidata per l’occasione da una vecchia conoscenza del Belpaese: Andrij Shevchenko, che ha rilevato la panchina della propria nazionale. Gli Azzurri vanno a caccia di una propria identità, non ancora ritrovata dopo i disastri che hanno portato alla mancata qualificazione al campionato mondiale di Russia 2018.

 

Italia Under 20LE PROBABILI FORMAZIONI

 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini.

UCRAINA (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. Allenatore: Shevchenko.

 

Al momento, comunque sia, permangono ancora alcuni dubbi nella mente del commissario tecnico Roberto Mancini. Difficile, per ora, immaginare un impiego dal primo minuto del nome a sorpresa di queste convocazioni, il reintegrato Sebastian Giovinco. Più probabile ipotizzare un 4-3-3, con tridente composto da Chiesa, Immobile e Insigne. Questo soprattutto nel caso in cui Bernardeschi, reduce da un grande avvio di stagione, dovesse essere utilizzato come mezzala, in un centrocampo che vedrà la presenza di Jorginho e Verratti. Guideranno la difesa Bonucci e capitan Chiellini.

 

Per quanto riguarda l’ Ucraina, in un match che richiama precedenti illustri ed estremamente favorevoli per i colori azzurri (in particolar modo il quarto di finale di Germania 2006, che vide Cannavaro e compagni imporsi per 3 – 0 proprio su Shevchenko), la stella sarà certamente Konoplyanka.

 

DOVE VEDERLA

 

Come praticamente tutte le gare della nostra Nazionale, anche Italia – Ucraina, che per l’occasione verrà disputata in quel di Genova, sarà visibile interamente in chiaro, in diretta televisiva, grazie alle reti della Rai. Sarà quindi sufficiente sintonizzarsi su Rai1 e su Rai1 HD, mercoledì 10 ottobre, a partire dalle ore 20:45.

Add Comment