Italia – Lituania, le probabili formazioni: diversi cambi per Mancini

Reduce dai due mezzi passi falsi contro Bulgaria e Svizzera, l’ Italia campione d’Europa a questo punto non può più commettere errori: contro la Lituania, squadra “materasso” del girone, bisogna vincere. Il rischio che sta palesandosi all’orizzonte è quello di una nuova mancata qualificazione ai prossimi mondiali, che si terranno in Qatar nel dicembre 2022. Un’eventualità che Roberto Mancini dovrà evitare a tutti i costi, per non ricalcare le orme del suo predecessore.

 

Roberto Mancini ItaliaUn impegno sulla carta semplice, per il quale il commissario tecnico potrebbe optare per un largo turnover. Probabile rotazione per molti dei titolarissimi già reduci dalle due precedenti gare, con un tridente offensivo che potrebbe essere rivisitato in toto. A partire da Ciro Immobile, che ancora una volta non ha convinto: il bomber della Lazio dovrebbe accomodarsi in panchina, lasciando spazio al giovanissimo Raspadori. Insieme all’attaccante del Sassuolo, Mancini potrebbe lanciare Kean, tornato in Nazionale dopo la mancata convocazione a Euro 2020, e Zaniolo, tornato dopo i brutti infortuni che hanno condizionato le sue ultime due stagioni.

 

Qualche cambio anche a centrocampo, orfano degli infortunati Verratti e Pellegrini. Jorginho è parso in affanno contro la Svizzera, per cui l’ Italia potrebbe affidare la regia a Locatelli. A completare il reparto potrebbero esserci Pessina e Sensi. In difesa dovrebbe rivedersi Bastoni, che andrà a prendere il posto di capitan Chiellini. Al suo fianco, Mancini potrebbe decidere di schierare uno tra Bonucci, Acerbi e Toloi. Possibile chance anche per Calabria. Niente riposo invece per Donnarumma, che essendo rimasto fin qui inoperoso in questi inizi di esperienza al PSG, ha bisogno di giocare. Nella Lituania, costretta a rinunciare al proprio allenatore (Ivanauskas, fermato dal covid, verrà momentaneamente sostituito dal suo vice Razanauskas), occhio alle folate offensive di Dubickas.

 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Acerbi, Bastoni, Biraghi; Locatelli, Sensi, Pessina; Zaniolo, Raspadori, Kean. Allenatore: Mancini.

LITUANIA (4-2-3-1): Setkus; Lasickas, Satkus, Utkus, Baravykas; Megelaitis, Simkus; Novikovas, Cernych, Kazlauskas; Dubickas. Allenatore: Razanauskas.

Add Comment