Milan, così Vincenzo Montella costruisce una nuova BBC?

Non vi è davvero dubbio sul fatto che la grande squadra protagonista di questa prima parte della sessione estiva di calciomercato sia stata il Milan. Il club rossonero, infatti, ha messo a segno una serie di colpi a dir poco pirotecnici, approfittando della liquidità dei nuovi proprietari cinesi: da Musacchio a Bonucci, da Rodriguez a Kessié, da Biglia a Calhanoglu, da Borini a André Silva, fino a Conti e all’altro Donnarumma. Una squadra costruita per una lotta al vertice, nella speranza di centrare una qualificazione in Champions League e, magari, anche di insidiare le ambizioni di Juventus e Napoli.

 

MilanE allora, ecco come potrebbe schierarsi il Milan, pronto a far nascere anche una nuova BBC: se, infatti, l’ormai leggendario muro della Juventus non esiste più, il club rossonero potrebbe schierare l’asse verticale composto da Bonucci, Biglia e Calhanoglu, indicati come tre fra gli elementi chiave della prossima stagione del club lombardo. I simboli stessi dei nuovi reparti della squadra, tra difesa, centrocampo e attacco.

 

E allora anche per sfruttare nel miglior modo possibile le caratteristiche degli innesti, ecco che Vincenzo Montella sembra pronto a mettere in campo una formazione a dir poco temibile, e architettata soprattutto per esaltare le caratteristiche dei nuovi. Probabile, così, l’impiego di una difesa a tre, composta dai vari Musacchio, Bonucci e Romagnoli dinanzi a Gigio Donnarumma.

 

I maggiori dubbi, per il tecnico rossonero, proverrebbero dunque dagli altri reparti, anche a causa della quantità di elementi e della qualità adesso a disposizione. Conti e Rodriguez occuperanno le corsie esterne, mentre il cuore del centrocampo sarà certamente Lucas Biglia: di fianco a lui, un polmone come Franck Kessié, e un giocatore molto tecnico come Jack Bonaventura, ormai recuperato pienamente. In attacco, infine, il Milan potrebbe contare sia sulla fantasia e l’imprevedibilità di Hakan Calhanoglu, sia sulla spregiudicatezza del giovane André Silva.

Add Comment