Europa League: Roma e Milan ok, Napoli ancora in bilico

Dopo la tornata di gare tutto sommato discrete per quanto concerne il cammino delle italiane in Champions League, stavolta toccava a quelle di Europa League. Erano tre le squadre del nostro paese impegnate nella competizione, in vista della penultima gara della fase a gironi: il Milan, sceso in campo nel tardo pomeriggio contro il Celtic, e Roma e Napoli, ritrovatesi ad affrontare rispettivamente contro Young Boys e AZ. I rossoneri, dopo un quarto d’ora di enormi sofferenze e addirittura di un doppio svantaggio, ne sono usciti alla grande: ai gol iniziali di Rogic e Edouard, arrivati nel giro di appena 7 minuti, hanno infatti risposto Calhanoglu, Castillejo, Hauge e infine Brahim Diaz nei minuti conclusivi della gara. Un 4 – 2 che, di fatto, equivale ad un biglietto per i sedicesimi di finale di Europa League: rimane solo da capire se la banda di Pioli ci arriverà da prima o da seconda classificata, visto che in testa al gruppo c’è ancora il Lille.

 

Europa LeaguePochi dubbi anche per la Roma, che abbattendo lo Young Boys con un sonoro 3 – 1 ha ulteriormente rinsaldato il proprio cammino europeo. Anche in questo caso i giallorossi si ritrovano ad inseguire: il vantaggio lo firma infatti Nsame, che regala agli svizzeri una fugace speranza. Il pari arriva sul finale del primo tempo, grazie a Borja Mayoral, mentre nella ripresa la Roma dilaga: il diciottenne Calafiori, splendida favola per lui, firma il sorpasso al 59°, realizzando il primo gol in carriera. La botta finale arriva dopo l’80°: capitan Dzeko sigilla il risultato, subito dopo Camara si fa espellere. Anche i giallorossi vanno ai sedicesimi di Europa League. Tutto rimandato all’ultima giornata invece per il Napoli, che contro gli olandesi dell’AZ rischia addirittura il tracollo. Inizia bene per gli azzurri, con la zampata del vantaggio di Mertens dopo appena 6 minuti. Nella ripresa però Martins Indi trova il pareggio, poi Koopmeiners si fa neutralizzare da Ospina il rigore del possibile 2 – 1. Napoli che si giocherà quindi il passaggio la prossima settimana, contro la Real Sociedad.

Add Comment