Le probabili formazioni di Juventus – Chievo Verona

Domani, finalmente, riprenderà il campionato di Serie A, e con esso l’inseguimento alla capolista Juventus. La Vecchia Signora, in questo senso, rimane ancora la squadra da battere, pur se, a detta di molti esperti e addetti ai lavori, quest’anno il torneo sarà molto più combattuto rispetto agli scorsi anni, grazie al prepotente ritorno delle milanesi.

 

JuventusAd ogni modo, la Juventus si ritroverà ad affrontare, tra le mura amiche dell’Allianz Stadium, il Chievo Verona: un impegno sicuramente importante, ma che precede quello a dir poco fondamentale di martedì 12 settembre, allorché i bianconeri affronteranno in Champions League il Barcellona.

 

Ecco perché, considerando anche gli infortuni e le fatiche dei due match in Nazionale, Massimiliano Allegri potrebbe decidere di varare un massiccio turn-over contro il Chievo: Chiellini e Marchisio saranno sicuramente out per via dei rispettivi infortuni e anche Khedira non è pienamente recuperato. Barzagli, inoltre, ha chiesto due giorni di riposo e potrebbe non essere della partita, mentre Buffon potrebbe rifiatare.

 

E allora, ecco che la Juventus, nel solito 4-2-3-1, presenta parecchie novità. Szczesny potrebbe esordire tra i pali, mentre Lichtsteiner, non inserito nella lista delle coppe, dovrebbe essere confermato sulla destra. Rugani e Benatia scalpitano al centro, ma occhio a Howedes, che guadagna quotazioni. Alex Sandro giocherà a sinistra.

 

Pjanic sarà schierato sulla linea di mediana presumibilmente insieme a Matuidi, mentre dietro all’unica punta Higuain c’è solo l’imbarazzo della scelta. Bernardeschi potrebbe rilevare Dybala, e stessa cosa potrebbe fare Douglas Costa con Mandzukic. Cuadrado completerebbe questo scenario.

 

Il Chievo di Maran certamente ha meno incertezze, visto che l’unico indisponibile certo è Meggiorini, ancora fuori per infortunio. Ecco, così, che i clivensi si presenteranno all’Allianz Stadium con il consueto 4-3-1-2. Sorrentino tra i pali, Cacciatore sulla corsia di destra e Gobbi su quella mancina. Dainelli e Gamberini dovrebbero comporre la coppia di centrali, in vantaggio su Cesar. Sulla mediana troviamo Castro, Radovanovic e Hetemaj, mentre Birsa si porrà dietro le punte. Inglese e Pucciarelli saranno la coppia avanzata, ma occhio alle quotazioni di Pellissier.

Add Comment