WWE, verso Summerslam: cosa ci attenderà il prossimo 23 agosto?

Le ultime settimane, tra Extreme Rules e le puntate settimanali di RAW e SmackDown, hanno lasciato degli strascichi davvero molto importanti nel microcosmo WWE. La federazione pare stia infatti iniziando a gettare le basi per il prossimo pay per view, che per l’occasione sarà uno dei cosiddetti big four: l’edizione 2020 di Summerslam, che per l’occasione non si terrà nella sede inizialmente prevista a Boston, ma ancora una volta presso il Performance Center di Orlando e senza pubblico. Sono però i match a catalizzare maggiormente le attese dei fan. L’impressione è che in questo evento estivo possa accadere davvero di tutto, specialmente in virtù degli ultimi avvenimenti.

 

WWE Braun StrowmanContrariamente ai rumors che pronosticavano uno split in tempi brevi, Sasha Banks e Bayley hanno infatti finito per dominare l’intera divisione femminile, facendo incetta di tutti i titoli riservati alle donne. Le due heel non hanno solo conquistato i titoli di coppia, ma anche le cinture di RAW e di SmackDown. L’immediato futuro è nebuloso: all’orizzonte potrebbero esserci delle ulteriori rivincite contro Asuka e Nikki Cross, ma sono in molti a credere ancora che il tandem possa scoppiare.

 

Riflettori puntati anche sul titolo WWE, detenuto da Drew McIntyre. Il campione scozzese ha difeso con successo la cintura dall’assalto di Dolph Ziggler a Extreme Rules e a RAW, ma proprio sul finale della puntata è stato attaccato a sorpresa da Randy Orton con un letale RKO. La Vipera, in grande ascesa nelle ultime settimane, e apparentemente tornato nelle vesti di legend killer, andrà a caccia del quattordicesimo alloro massimo. Ufficiale anche la contesa per i titoli di coppia di RAW: i campioni in carica, gli Street Profits, dovranno vedersela contro il duo iberico composto da Andrade e Angel Garza.

Add Comment