WWE, finalmente ecco la card completa di Backlash 2020

Oramai ci siamo quasi: tra poche ore, finalmente, avrà inizio Backlash 2020, il nuovo pay per view della WWE. Evento particolarmente atteso, anche grazie ad una card che, va detto, è stata costruita tutto sommato egregiamente dalla federazione. Saranno diversi i match di cartello in programma, a cominciare da quelli che metteranno in palio i due titoli massimi. Ma procediamo con ordine, e andiamo a scoprire insieme quali saranno le contese che infiammeranno il Performance Center della WWE, la notte italiana tra domenica 14 giugno e lunedì 15 giugno.

 

WWE Braun StrowmanDrew McIntyre dovrà difendere il WWE Championship, conquistato a WrestleMania 36 contro Brock Lesnar, dall’assalto di Bobby Lashley. È una sfida che presenta diverse chiavi di lettura, sia perché la fazione di “The All Mighty” al momento è frammentata (tra il nuovo manager del lottatore del Kansas, MVP, e la sua manager “uscente”, Lana), sia perché, secondo alcuni rumors, la federazione potrebbe decidere di far vincere Lashley in risposta al movimento antirazzista sorto negli Stati Uniti a seguito della morte di George Floyd.

 

Difesa titolata anche per Braun Strowman, impegnato in un handicap match: il “Monster Among Man” dovrà ricacciare indietro le ambizioni di The Miz e John Morrison, che sognano un regno combinato dello Universal Championship. Anche Asuka, campionessa femminile di RAW dopo l’abbandono di Becky Lynch, cercherà di mantenere la cintura contro la sfidante Nia Jax. Apollo Crews, che da poco ha conquistato il Titolo degli Stati Uniti, dovrà vedersela nuovamente contro Andrade. Triple Threat Tag Team Match per le cinture femminili di coppia, ove si presume uno split tra le campionesse Bayley e Sasha Banks (che potrebbe portare ad una loro faida per la cintura femminile di SmackDown). Le sfidanti sono le IIconics e il duo composto da Alexa Bliss e Nikki Cross.

 

La card viene completata da due sfide senza cinture in palio, ma a loro modo interessanti. Viene infatti rinnovata la faida tra Edge e Randy Orton, in quello che la WWE ha pubblicizzato come “il più grande match di wrestling di sempre”: solo il ring potrà dirci se sarà effettivamente così. Single match anche per Jeff Hardy e Sheamus, da diverse settimane protagonisti di una storyline interessante a SmackDown.

Add Comment