Tottenham – Liverpool in streaming e diretta TV, dove vederla

Fra poche ore, finalmente, avrà inizio anche la finale di Champions League, che verrà disputata tra Tottenham e Liverpool. Derby tutto inglese dunque, analogamente a quello di Europa League. Gli Spurs, che non hanno mai conquistato la coppa dalle grandi orecchie nella loro storia, potrebbero compiere un’impresa che verrebbe iscritta in automatico nella leggenda. I Reds, invece, ben più abituati a tale tipo di partite, potrebbero riportarsi sulla vetta d’Europa, dopo aver accarezzato il sogno già lo scorso anno poi sfumato contro il Real Madrid.

 

Liverpool SalahLE PROBABILI FORMAZIONI

 

TOTTENHAM (4-3-1-2): Lloris; Rose, Vertonghen, Alderweireld, Trippier; Alli, Wanyama, Sissoko; Eriksen; Lucas, Son. Allenatore: Pochettino.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Robertson, Van Dijk, Matip, Alexander Arnold; Wijnaldum, Keita, Milner; Salah, Firmino, Manè. Allenatore: Klopp.

 

Non ci sono molte incognite né da una parte né dall’altra, dal momento che i rispettivi allenatori schiereranno la migliore formazione possibile. I dubbi più importanti, naturalmente, riguardano la scelta del centravanti, caratteristica che ha accomunato entrambi i club in questo ultimo parziale di stagione: se, infatti, il Tottenham negli ultimi mesi ha dovuto rinunciare a Harry Kane, suo giocatore principe, altrettanto ha dovuto fare in queste settimane il Liverpool con Roberto Firmino.

 

Entrambe le punte sembrano in procinto di recuperare dai rispettivi KO, e potrebbero essere impiegate fin dal primo minuto. Per il resto, ci si attende grande spettacolo, anche grazie a due fra le squadre più arrembanti e propositive dell’intero continente. Inutile dire che gli uomini di Klopp godono dei favori del pronostico, ma mai dire mai: Lloris e compagni, infatti, in questa stagione hanno già compiuto alcune rimonte a dir poco memorabili.

 

DOVE VEDERLA

 

La finale di Champions League tra Tottenham e Liverpool andrà in scena sabato 1 giugno, a partire dalle ore 21:00. La diretta sarà visibile anche in chiaro: sarà sufficiente sintonizzarsi sul canale di Rai1 o di Rai1 HD, naturalmente per gli apparecchi compatibili con tale tecnologia.

Add Comment