Serie A, lotta Scudetto apertissima: finirà l’egemonia Juve?

Dopo nove anni di tirannia praticamente ininterrotta, lo Scudetto potrebbe lasciare Torino e finire sulla casacca di un’altra big. Le maggiori indiziate per la conquista della Serie A, al momento, sono le due milanesi: era da quasi un decennio, più precisamente dal 2011, che Milan e Inter non guardavano tutte le altre dall’alto in basso. Una situazione apertissima al termine della dodicesima giornata, che vede le migliori squadre del torneo praticamente raccolte in una manciata di punti. Tra queste ovviamente c’è anche la Juventus, che però sembra aver perduto lo smalto e il mordente dei tempi migliori. Il pareggio maturato a Torino contro l’ Atalanta, con il rigore malamente sbagliato da Cristiano Ronaldo, pare in qualche modo certificare il depotenziamento dell’armata bianconera.

 

Serie AAl momento la classifica di Serie A viene guidata dal Milan, che in dodici gare è riuscita a mettere in saccoccia un bottino di 28 punti. I rossoneri, convincenti fino a qualche giornata fa, nelle ultime sfide sono incappati in due pareggi sofferti, e hanno visto pericolosamente avvicinarsi i cugini dell’ Inter. I nerazzurri, in questo senso, sembrano i maggiori indiziati per la vittoria dello Scudetto. D’altronde la squadra guidata da Antonio Conte ha già salutato le coppe, e avrà la possibilità di concentrarsi esclusivamente sul torneo nazionale. Con un solo punto di distanza rispetto al Milan, il sorpasso potrebbe essere dietro l’angolo.

 

E se la Juventus insegue a quota 24, rivelandosi ancora una minaccia da non sottovalutare, dietro c’è ancora una bagarre: la Roma, che ha appena sconfitto il Torino per 3 – 1 nell’ultimo posticipo del turno infrasettimanale, si è a sua volta portata a 24 punti e dunque al terzo posto ex aequo con la Juve. A guidare i giallorossi c’è il terzetto di giovinastri terribili: Dzeko, Pedro e Mkhitaryan. Subito dietro, a 23 punti, troviamo il Napoli, sul quale però pesa la penalizzazione per aver mancato il big match contro i bianconeri. Con i partenopei c’è anche il Sassuolo, tra le grandi rivelazioni di questa Serie A.

Add Comment