Roma – Porto in streaming e diretta TV, dove vederla

Ci siamo oramai lasciati alle spalle la ventitreesima giornata del campionato di Serie A, che ha lasciato in eredità alcuni segnali particolarmente importanti per l’inerzia del torneo. Ad ogni modo, l’infrasettimanale che si apre in questa metà del mese di febbraio segna il fondamentale ritorno delle competizioni europee. I riflettori più importanti saranno naturalmente puntati sulla Champions League, ove sono sopravvissute due squadre italiane. Ad aprire gli ottavi di finale, nella partita di andata, sarà dunque la Roma, che presso lo Stadio Olimpico ospiterà il temibile Porto.

 

Manolas RomaLE PROBABILI FORMAZIONI

 

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, De Rossi, Nzonzi; Zaniolo, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco.

PORTO (4-3-3): Casillas; Militao, Felipe, Pepe, Telles; Herrera, Pereira, Torres; Fernando Andrade, Soares, Brahimi. Allenatore: Sergio Conceição.

 

Per Eusebio Di Francesco, in questo crocevia a dir poco fondamentale per il prosieguo della stagione, i problemi sono oramai noti, e riguardano i vari infortuni che fino a questo momento hanno falcidiato la rosa giallorossa. A partire dal portiere Olsen, che non ha ancora recuperato del tutto e che quindi potrebbe nuovamente lasciare il proprio posto all’esperto Mirante. Manolas prova invece a stringere i denti per tornare al centro della difesa. In attacco, forzati i forfait di Under, Perotti e Schick, e anche Pastore è preda dei soliti acciacchi. Tutto verrà dunque affidato all’asse De Rossi, Zaniolo e Dzeko. Sulla mediana, Nzonzi e Cristante paiono favoriti su Pellegrini, ma non sono escluse sorprese dell’ultim’ora.

 

Anche Sergio Conceição dovrà far fronte ad alcuni piccoli problemi, a cominciare dalla squalifica di Corona, passando poi per il KO di Marega. Molto affidamento sarà naturalmente fatto sulla straordinaria esperienza di Casillas e Pepe.

 

DOVE VEDERLA

 

Niente diretta in chiaro per Roma – Porto: la partita, infatti, sarà visibile solo ed esclusivamente sulla piattaforma a pagamento di Sky. Per gli abbonati, ovviamente, disponibile anche il servizio in streaming di Sky GO.

Add Comment