Roma – Inter, le formazioni del big match della diciassettesima giornata

È oramai quasi tutto pronto in vista della diciassettesima giornata del campionato di Serie A, in cui gli occhi della maggior parte degli addetti ai lavori saranno puntati sul big match dello Stadio Olimpico di Roma. I giallorossi padroni di casa ospiteranno l’ Inter, in quello che potrebbe essere già un crocevia stagionale: gli uomini di Fonseca, reduci da un grande momento, sono terzi in classifica e anelano addirittura ad un sorpasso, se non addirittura a delle ambizioni titolate che alla vigilia del torneo sarebbero state impensabili. I nerazzurri, che nell’ultimo turno hanno incassato un brutto KO dalla Sampdoria, sperano invece di risollevarsi per puntare alla vetta occupata dal Milan.

 

Antonio Conte InterPer quanto riguarda la Roma le assenze sono più o meno le solite: Mirante e Pedro non hanno ancora recuperato, mentre Zaniolo se tutto va bene tornerà ad essere disponibile solo ad aprile inoltrato. Out anche Fazio, Santon e Calafiori. Il tecnico giallorosso dovrebbe quindi mandare in campo il suo conclamato 3-4-2-1, guidato dai veterani Mkhitaryan e Dzeko. A Pellegrini le chiavi regia sulla mediana. In difesa, ballottaggio tra Ibanez e Kumbulla, con il primo favorito.

 

Maggiori certezze per Antonio Conte, che potrà disporre di Romelu Lukaku già dal primo minuto. In attacco torna quindi la “Luka”, con il belga a far coppia con Lautaro Martinez. Bocciato Sanchez, solo in panchina. Assente D’Ambrosio, che con la Samp ha rimediato una brutta botta e che quindi ne avrà per almeno un mese. Per l’allenatore nerazzurro rimane quindi solo un nodo da sciogliere: chi giocherà sulla corsia di sinistra, con Young che al momento pare favorito su Darmian. In difesa, confermato il trittico composto da Skriniar, de Vrij e Bastoni davanti ad Handanovic.

 

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Ibanez, Smalling, Mancini; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore: Fonseca.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Young; Lautaro, Lukaku. Allenatore: Conte.

Add Comment