Quagliarella, Piatek, Zapata, Cristiano Ronaldo: chi sarà capocannoniere?

Da una poltrona per due a una poltrona per quattro, si sa, il passo è breve. Più di quanto si possa immaginare. È un po’ la situazione che sta vivendo il nostro campionato di calcio di Serie A, allorché, fra i pochi verdetti ancora da ufficializzare, oltre a quello relativo alla volata Champions, rimane ancora quello della classifica marcatori. Chi sarà, alla fine dei giochi, il capocannoniere del torneo? Al momento, pare che il discorso sia ristretto solamente a quattro giocatori: Fabio Quagliarella, Krzysztof Piatek, Duvan Zapata e Cristiano Ronaldo.

 

Cristiano RonaldoAll’inizio del campionato, senza ombra di dubbio, il nome di Cristiano Ronaldo era quello più gettonato per la conquista della classifica marcatori. D’altro canto, l’asso portoghese era arrivato in Italia con un pedigree a dir poco sensazionale per la Serie A. Il cinque volte Pallone d’Oro, tuttavia, ben presto è stato affiancato da tre vere e proprie mine vaganti: tre attaccanti consacratisi come delle rivelazioni, capaci di fare la fortuna delle loro squadre. E, nonostante i 20 gol segnati con la Juventus, potrebbe non riuscire a laurearsi capocannoniere.

 

La stella di Krzysztof Piatek è esplosa già dagli inizi della stagione, durante la permanenza al Genoa. Trasferitosi poi al Milan, nell’ambito di una trattativa che ha portato Higuain ad abbandonare i colori rossoneri per trasferirsi al Chelsea, in un primo momento l’attaccante polacco era riuscito a mettere a segno gol importanti, ma negli ultimi tempi si è un po’ spento. Il suo bottino complessivo, comunque, è di 21 marcature, al pari di quello di Duvan Zapata, mai così prolifico da quando veste la casacca dell’ Atalanta.

 

Ma c’è un altro attaccante che guarda tutti dall’alto in basso: si tratta del veterano Fabio Quagliarella, che alla Sampdoria sta vivendo una seconda giovinezza. Autore di 23 sigilli stagionali, a 36 anni suonati, la punta azzurra potrebbe per la prima volta prendersi il titolo dei marcatori della Serie A. Cristiano Ronaldo, Piatek e Zapata permettendo.

Add Comment