Milan, Inter, Roma, Lazio: è bagarre per la Champions League

Anche la ventiseiesima giornata del campionato di Serie A è andata definitivamente in porto, in un turno rivelatosi particolarmente importante per quel che concerne l’inerzia del torneo. Oramai, specialmente a seguito della sconfitta del Napoli in favore della Juventus, la Vecchia Signora ha definitivamente ipotecato la conquista del suo ottavo titolo consecutivo. A questo punto, pertanto, il torneo non sembra avere più molto da dire, eccezion fatta per la volata Champions: considerando, infatti, che azzurri e bianconeri hanno praticamente ipotecato i loro pass per la prossima edizione della massima competizione europea, rimangono appena due posti al sole per tutte le altre. Un gigantesco mischione: una bagarre nella quale sono ancora invischiate Milan, Inter, Roma e Lazio. E, nei giochi, potrebbero ancora inserirsi Torino e Atalanta.

 

MilanUna situazione difficile da pronosticare fino ad alcune settimane fa, e giunta a questo punto soprattutto a causa dell’incredibile incostanza che ha caratterizzato le varie formazioni sopraelencate. A cominciare dall’ Inter: i nerazzurri sembravano aver consolidato la terza piazza alcune settimane fa, ma una serie di risultati deludenti ha ridimensionato notevolmente le ambizioni degli uomini di Spalletti, scavalcati dal Milan ed ora costretti a guardarsi le spalle.

 

E che dire dei rossoneri? Fino agli inizi del mese di dicembre, il Milan somigliava ad una polveriera: persa la Supercoppa Italiana, con la grana Higuain ingestibile, Gattuso era praticamente sulla graticola, ed un suo esonero appariva scontatissimo. Un paio di mosse azzeccatissime sul mercato, unitamente ad un filotto di risultati positivi, hanno spazzato via dubbi ed incertezze, ed hanno spinto la squadra fino ad un clamoroso terzo posto in classifica. Difficile da mantenere, certo, ma non impossibile.

 

In calce, troviamo Roma e Lazio, che hanno vissuto una stagione sulle montagne russe, costantemente tra alti e bassi. Il derby, disputatosi lo scorso sabato, ha sparigliato ancora una volta le carte in tavola, e i biancocelesti, che hanno ancora una gara da recuperare, potrebbero ancora rientrare in corsa.

Add Comment