Milan, è festa Scudetto: Sassuolo annichilito, Inter seconda

Il Milan è campione d’Italia. Si chiude come da pronostico l’ultima giornata di Serie A, ratificando sul campo il vantaggio che i rossoneri godevano sull’Inter inseguitrice. A Stefano Pioli mancava solamente 1 punto per conquistare il suo primo titolo da allenatore, nonché il diciannovesimo della storia milanista. I suoi ragazzi hanno fatto ancora meglio: esplodendo un tris micidiale già nel primo tempo, Giroud (doppietta per l’attaccante francese, che termina la propria stagione con 11 gol) e Kessié risolvono la pratica Sassuolo con l’aplomb tipico di chi ormai ha maturato una forte autoconsapevolezza, dimostrando di meritare un titolo che ormai era a un passo.

 

MilanÈ stato anche lo Scudetto di Leao, quest’oggi a secco ma protagonista con ben tre assist, che sarebbero potuti essere quattro se un fuorigioco non avesse annullato lo 0 – 4 di Ibra. Inutile, quindi, la vittoria conseguita dall’Inter nel secondo tempo di San Siro, dopo un inizio poco convincente e condizionato, forse, dalle notizie arrivate da Reggio Emilia: i nerazzurri chiudono sul piazzamento d’onore, con il rimpianto di aver buttato via un campionato che a un certo punto sembrava ormai vinto. E con Perisic ancora decisivo, prima di lasciare il campo in lacrime per quello che pare essere un infortunio molto serio: la situazione del croato, già in aria di addio, sarà valutata nei prossimi giorni.

 

Il Milan va così ad aggiornare il proprio palmarès, eguagliando l’ Inter a quota 19 Scudetti: ai rossoneri adesso manca un solo titolo per cucire la seconda stella sulla maglia. Il Diavolo non vinceva il campionato dall’ormai lontano 2011, ben 4033 giorni: era ancora il Milan di Ibrahimovic, unico superstite di quella squadra stellare, che a 40 anni sembra giunto al crepuscolo della propria carriera. Un elemento chiave, lo svedese: il suo ritorno in rossonero, due stagioni e mezza fa, è stato probabilmente determinante per la rinascita di un gruppo annichilito dal decennio juventino. E a Piazza Duomo è grande festa rossonera.

Add Comment