Mertens, addio al Napoli più vicino: dove andrà il belga?

La dodicesima giornata del campionato di Serie A ha messo il torneo in una fase di stop, per via degli impegni delle nazionali. Se alcune squadre, allora, stanno facendo un bilancio della loro situazione, magari felici della loro classifica, altre invece si stanno leccando le ferite. Fra queste c’è il Napoli. La società partenopea è reduce da un avvio di stagione tutt’altro che esaltante, di gran lunga inferiore alle aspettative: i campani, pur a fronte di un mercato estivo molto importante, via via hanno perduto le proprie motivazioni collezionando risultati estremamente deludenti. La situazione creatasi fra tutte le parti è pesantissima: da una parte i giocatori, ammutinatisi contro il loro presidente; dall’altra Aurelio De Laurentiis, disposto a lottare col coltello tra i denti per epurare i responsabili della rivolta; in mezzo, Carlo Ancelotti, preso tra due fuochi e prossimo all’addio. Come prossimi all’addio sembrano essere diversi giocatori: Dries Mertens e José Callejon.

 

Mertens NapoliDries Mertens, in particolare, in questa stagioni è emerso come uno dei grandi leader dello spogliatoio del Napoli. Giunto nell’estate del 2013 fra tante perplessità, l’attaccante belga ha fugato ogni dubbio a suon di prestazioni e gol realizzati: ben 116 fra tutte le competizioni nell’arco di 295 partite disputate. Perfino il mito di Maradona (115 reti) è già stato superato, mentre quello di Marek Hamsik (121 reti) è sempre più vicino.

 

Tuttavia, Mertens ha già compiuto 32 anni, è in scadenza di contratto ed il suo rapporto con il presidente De Laurentiis, già non ottimale, si è del tutto logorato. La società napoletana non vorrebbe perderlo a zero, ma almeno ricavare qualcosa da una sua sempre più probabile cessione a gennaio. Su di lui ci sono numerose società: l’ Inter pareva essere in vantaggio, coi nerazzurri costretti a intervenire sul mercato vista la moria di attaccanti. Ma anche la Roma e il Milan hanno la stessa necessità, come è risultato evidente negli scorsi mesi. E mentre iniziano a farsi sentire anche alcune sirene inglesi, ecco che persino la Juventus starebbe facendo un sondaggio per il suo acquisto.

Add Comment