Lazio KO anche in Baviera: Italia cancellata agli ottavi di Champions

Con una squadra parzialmente rimaneggiata, forte dell’ 1 – 4 della gara di andata che sapeva già di ipoteca, il Bayern Monaco sconfigge la Lazio anche fra le mura amiche dell’Allianz Arena e, di fatto, spazza via ogni traccia di italianità già agli ottavi di finale di Champions League. Troppo probante il compito per i biancocelesti, penalizzati dal sorteggio più infausto possibile e trovatisi costretti ad affrontare i campioni in carica della competizione. Lewandowski e compagni dominano la serata bavarese per larghi tratti, e pur senza strafare portano a casa una qualificazione che tiene viva l’ambizione della seconda affermazione consecutiva nell’Europa che conta. Per la Lazio non è solo un’eliminazione che fa male dopo un girone condotto tutto sommato in maniera brillante, ma anche la quinta sconfitta nelle ultime sette partite: un dato allarmante, sul quale Simone Inzaghi dovrà necessariamente lavorare.

 

Immobile lazioNella prima metà di gioco la Lazio prova a farsi vedere nell’area tedesca, e in almeno un paio di occasioni Milinkovic-Savic riesce a rendersi pericoloso. Al 33° minuto, tuttavia, il Bayern passa con il rigore che di fatto tarpa le ali ai biancocelesti: l’arbitro non ha dubbi nell’indicare il dischetto su un contatto tra Muriqi e Goretzka, e Lewandowski trasforma senza problemi insaccando il 39° sigillo stagionale in 35 presenze. Nella ripresa, dopo averlo sfiorato in qualche circostanza, la compagine teutonica trova anche la rete del raddoppio: Alaba trova il corridoio vincente di Choupo-Moting, che con un bel tiro di prima intenzione batte Reina in uscita disperata. L’ultimo parziale di gara è dedicato alla reazione d’orgoglio della Lazio, che prova almeno a guadagnarsi l’onore delle armi. All’82° è di Parolo il gol che chiude la campagna europea dei capitolini: Pereira batte una punizione sul secondo palo, e Parolo è bravo a inserirsi di testa battendo l’incolpevole Nubel per il 2 – 1 finale in favore del Bayern.

Add Comment