Juventus, Roma, Napoli, il borsino delle italiane in Champions League

Si è concluso anche il terzo turno delle gare per quanto riguarda la fase a gironi di Champions League, un vero e proprio giro di boa se vogliamo. Mancano soltanto altre tre partite per capire chi verrà eliminato, chi verrà retrocesso nel purgatorio dell’Europa League, e chi invece strapperà il pass per gli ottavi di finale. Al momento, il cammino delle squadre italiane è stato ad alti e bassi, tra vittorie, pareggi, sconfitte, prestazioni più o meno convincenti e più o meno scoraggianti. Ma come si sono comportate, esattamente, Juventus, Roma e Napoli?

 

Dybala JuventusFa specie pensare che, se in campionato il Napoli non ha sbagliato un colpo, tanto da essere ancora a punteggio pieno dopo 8 giornate, in Champions il discorso si è fatto maledettamente più complicato. I partenopei, infatti, con un poco invidiabile score di due sconfitte e una vittoria, al momento sarebbero virtualmente fuori dalla più importante competizione europea. Colpa di un attacco che non riesce a replicare le gioie di campionato, nel quale ha realizzato 26 gol in 8 match (una media di 3,25 gol a partita): in Champions, invece, sono appena 5 in 3 partite, per una media dimezzata rispetto alla Serie A. Non tutto è perduto però, perché a parte la prova offerta contro lo Shakhtar, le prestazioni del Napoli sono state discrete: e, con 9 punti ancora in palio, la situazione può essere ancora ribaltata.

 

Molto meglio ha fatto la Juventus, al netto di un avvio horror nel girone, e più in generale di un inizio di stagione nel quale gran parte delle certezze che hanno caratterizzato la Vecchia Signora negli ultimi anni paiono essere smarrite. Tuttavia, dopo 3 partite, la Juventus vanta comunque un bottino di 6 punti nel girone, frutto delle vittorie maturate contro Sporting Lisbona e Olympiacos. Un secondo posto virtuale, dietro alla capolista Barcellona (oramai con più di un piede agli ottavi), che i bianconeri dovrebbero riuscire a difendere dagli assalti dei portoghesi e dei greci.

 

Ma la squadra che ha sorpreso di più, indubbiamente, è la Roma: uscita indenne dalle complicate sfide di andata contro Atletico Madrid e Chelsea, capace di soffrire contro la prima e di dominare contro la seconda, al momento la compagine giallorossa sarebbe virtualmente qualificata agli ottavi di finale. Questo anche grazie alle amnesie degli spagnoli, che contro Qarabag non sono riusciti ad andare oltre lo 0 – 0, e che in 3 gare hanno raccolto appena 2 punti. La Roma invece ne vanta 5, contro i 7 del Chelsea capolista.

 

Juventus, Roma, Napoli: quante e quali squadre riusciranno a raggiungere gli ottavi di Champions? Voi cosa ne pensate?

Add Comment