Juventus, eccoti Rabiot: il francese arriva a parametro zero

A partire dalla sua rinascita sportiva, le cui basi erano state poste già a partire dall’estate del 2011, la Juventus ha messo a segno numerosi colpi a dir poco straordinari a parametro zero. La Vecchia Signora ha infatti mostrato sempre un certo feeling, ed una bravura a dir poco magistrale, nel mettere sotto contratto alcuni grandi giocatori svincolatisi dai propri club. Senza andare neanche a fare delle ricerche troppo approfondite, a memoria vengono in mente nomi del calibro di Andrea Pirlo, Paul Pogba, Dani Alves, Emre Can, Sami Khedira, Fernando Llorente, Kingsley Coman. E, più recentemente, Aaron Ramsey e Adrien Rabiot: due veri e propri colpi da novanta, costati zero euro.

 

Rabiot Juventus FranciaAdrien Rabiot è stato l’ennesimo piccolo capolavoro messo a segno da Fabio Paratici e dall’intera dirigenza bianconera. Il centrocampista francese, al netto di un rendimento forse un po’ incostante, e di una personalità forse un po’ troppo esuberante, rimane un giocatore di straordinarie qualità. Pur essendo in rotta da tempo con il Paris Saint Germain, all’ombra della Tour Eiffel Rabiot è emerso come uno dei prospetti più importanti del calcio mondiale. Dotato di un fisico piuttosto imponente, è sulla tecnica, e sui prodigiosi strappi, che il giocatore transalpino ha costruito la propria immagine. Un profilo che mancava ad una mediana come quella bianconera, considerata un po’ troppo statica e non dotatissima tecnicamente.

 

Proprio in queste ore Rabiot sta sostenendo le visite mediche di rito con la Juventus, mentre nelle prossime ore arriverà la conferma ufficiale sull’apposizione della firma sul contratto. Il centrocampista firmerà un contratto quadriennale sulla base di 7 milioni di euro a stagione, mentre con effetto immediato percepirà un bonus di ben 10 milioni di euro. In questi giorni proseguirà poi le proprie vacanze, per poi unirsi alla rosa bianconera a partire dal prossimo 10 luglio, giusto in tempo per la tournée estiva della Juventus.

Add Comment