Juventus, le probabili formazioni di Champions contro il Porto

Mancano ormai poche ore all’inizio delle gare di andata degli ottavi di finale di Champions League, in una prima tornata che vedrà impegnata anche la Juventus. Fra le tre italiane ancora in gioco nella competizione, la squadra bianconera è quella che, sulla carta, ha il compito più semplice: l’urna di Nyon ha infatti estratto il Porto di Conceiçao, avversario ostico ma che anche nel campionato lusitano sta facendo parecchia fatica rispetto agli anni scorsi. Per Andrea Pirlo è un appuntamento da non fallire assolutamente, e che può valere un’intera stagione.

 

Juventus Buffon ChielliniLa Juventus è reduce dalla sconfitta subita a Napoli, che in qualche modo sembra aver compromesso le residue ambizioni bianconere in ottica Scudetto. La Vecchia Signora, che ha già conquistato la Supercoppa Italiana e che ha raggiunto la finale di Coppa Italia, potrebbe davvero cercare di puntare soprattutto alle coppe quest’anno, ma Pirlo contro il Porto avrà a disposizione una rosa pesantemente falcidiata dalle assenze, e il suo compito sarà dunque tutt’altro che agevole.

 

Per l’occasione, infatti, Pirlo perde il cervello localizzato sulla fascia destra: Cuadrado, fattosi male contro il Napoli, non sarà della sfida. Forfait anche per Arthur, a rischio intervento per risolvere il problema di calcificazione muscolare: potrebbe rimanere fuori per un mese. Ramsey e Dybala sono ancora in dubbio, e al massimo potrebbero finire in panchina: difficilmente, però, potrebbero trovare spazio se non nei minuti finali. Ha invece pienamente recuperato dall’affaticamento Leonardo Bonucci, che sarà regolarmente presente dal primo minuto insieme a Chiellini. Probabili titolari anche McKennie e Morata, non ancora al massimo della forma ma comunque arruolabili. A guidare la difesa del Porto ci sarà il veterano Pepe, una vita tra Real Madrid e nazionale portoghese.

 

PORTO (4-4-2): Marchesin; Manafà, Mbemba, Pepe, Sarr; Corona, Oliveira, Uribe, Diaz; Marega, Taremi. Allenatore: Conceiçao.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

Add Comment