Juventus – Porto, le probabili formazioni del ritorno di Champions

Mancano ormai poche ore al più importante crocevia stagionale della Juventus, la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Dopo la sconfitta subita nella sfida di andata per 2 – 1, i bianconeri sono chiamati a completare l’ennesima rimonta per non salutare anzitempo la competizione: contro i lusitani sarà necessaria una vittoria con almeno due gol di scarto, o quantomeno l’1 – 0, quindi senza subire gol. Per Andrea Pirlo iniziano a giungere le buone notizie, grazie ai recuperi di molteplici giocatori titolari.

 

Rabiot Juventus FranciaIl tecnico della Juventus dovrà comunque far fronte ad alcuni grattacapi: Danilo, squalificato, non è arruolabile. Nella difesa a quattro, nonostante le prestazioni incoraggianti offerte da centrale, Alex Sandro tornerà giocoforza ad occupare la fascia sinistra, mentre a protezione di Szczesny al momento i favoriti paiono Bonucci e de Ligt: entrambi, reduci da un paio di lunghi infortuni, sono da valutare e pertanto non certi del posto. Anche Chiellini, pur non ancora al meglio, è praticamente recuperato. Mal che vada, Pirlo si affiderà ancora una volta a Demiral. A destra, scontata la presenza di Cuadrado.

 

A centrocampo spicca l’assenza di Bentancur, fermato dal covid. La Juventus va comunque a recuperare Arthur, che ha giocato uno spezzone di gara contro la Lazio e dunque è pronto per tornare titolare. Sulle fasce McKennie e il sempre più imprescindibile Chiesa, vero spaccapartite nelle ultime settimane. Rabiot a completare il reparto, mentre Ramsey si accomoda in panchina. Scontato, infine, il tandem offensivo: con Dybala ancora fuori, ad affiancare Cristiano Ronaldo ci sarà Morata, decisivo nell’anticipo di campionato contro la Lazio con una memorabile doppietta. Kulusevski sarà dunque disponibile per l’impiego soltanto a gara in corso.

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Rabiot, Arthur, McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

PORTO (4-4-2): Marchesin; Manafà, Sarr, Diogo Leite, Zaidu; Otavio, Oliveira, Uribe, Luis Diaz; Marega, Taremi. Allenatore: Conceicao.

Add Comment