Juventus, ok Kulusevski, ma solamente per giugno

La sessione invernale di calciomercato si è aperta ufficialmente soltanto qualche giorno fa, eppure sono già numerose le società che hanno operato sia in entrata che in uscita. La Serie A ha recuperato uno dei suoi figliol prodighi, il bomber svedese Zlatan Ibrahimovic, che a 38 anni ha deciso di riabbracciare la causa del Milan a quasi 8 stagioni di distanza. Ma un’altra squadra molto attiva in questo momento è la Juventus. La Vecchia Signora, che durante la scorsa estata aveva fatto fatica a piazzare i vari esuberi, nei giorni scorsi ha salutato Mario Mandzukic e Mattia Perin, destinati rispettivamente al Qatar e al Genoa. Paratici, tra una cessione e l’altra, è anche riuscito a piazzare un gran colpo in prospettiva, soffiandolo all’ Inter al fotofinish: quello del fantasista Dejan Kulusevski, che in questo avvio di stagione si è distinto con la casacca del Parma.

 

JuventusDejan Kulusevski è un centrocampista svedese di origini macedoni, che compirà vent’anni soltanto nel prossimo mese di aprile. Di proprietà dell’ Atalanta, durante la scorsa estate è stato girato in prestito al Parma, ove il ragazzo è subito emerso come uno dei grandi trascinatori della squadra, conquistando una casacca da titolare: in combinazione con Gervinho il giocatore si è dimostrato letale, mettendo insieme quattro marcature e ben sette assist. Dotato di un gran fisico, è anche in possesso di buone qualità sul piano tecnico e tattico, oltre che di una grande visione di gioco, che gli ha spesso permesso di mettere a segno l’ultimo passaggio.

 

Paratici e soci hanno fiutato l’affare, bruciando la concorrenza dell’ Inter che, ormai, aveva quasi chiuso la trattativa. Il cartellino di Kulusevski è costato ai bianconeri qualcosa come 35 milioni di euro, ma non potrà essere messo subito a disposizione di Maurizio Sarri: il Parma, che detiene i diritti sul prestito fino al mese di giugno, ha infatti rifiutato ogni tipo di contrattazione con la Juventus.

Add Comment