Juventus e Napoli in semifinale di Coppa, KO le romane

I quarti di finale di Coppa Italia hanno visto scomparire dalla competizione le due squadre capitoline, che pure vantavano una grande affinità con la competizione. La Lazio, campione in carica, ha abdicato in favore del Napoli più deludente degli ultimi anni, ma che sembra intravedere la proverbiale luce in fondo al tunnel dopo una crisi apparentemente infinita. La Roma, invece, si è dovuta ancora una volta arrendere alla legge dello Stadium, ove ha sempre perso sin dall’anno della sua inaugurazione: per i giallorossi sono dieci di fila le sconfitte nell’inespugnabile fortezza della Juventus, che auspica di rivincere il secondo trofeo nazionale dopo lo stop forzato nella scorsa edizione.

 

JuventusTroppo forte questa Juventus, per una Roma largamente rimaneggiata e comunque intermittente nelle sue prestazioni. Ai bianconeri basta solo un tempo per spazzare via le velleità degli uomini di Fonseca: a firmare le marcature che equivalgono al pass per le semifinali ci hanno pensato Cristiano Ronaldo (sempre a segno negli ultimi impegni), Rodrigo Bentancur e Leonardo Bonucci, tutti e tre durante i primi 45 minuti di gioco. I giallorossi hanno provato a riaprire le danze nel secondo tempo, con uno sfortunato autogol di Buffon propiziato da un sinistro a giro di Under, ma a quel punto ormai i giochi erano fatti. Nelle semifinali, la Juventus se la vedrà con la vincente tra Milan e Torino.

 

Clamorosa invece, per certi versi, la vittoria conquistata dal Napoli contro la Lazio, che di fatto interrompe la striscia di vittorie consecutive dei biancocelesti. Partita in cui succede veramente di tutto: Immobile fallisce un calcio di rigore in maniera tragicomica – scivolando sul dischetto al momento del tiro – mentre entrambe le squadre accusano un’espulsione e due legni per parte. La Lazio si vede annullare due reti per fuorigioco, mentre il colpo che decide le sorti del match lo firma il ritrovato Insigne, per una sera acclamato dal San Paolo. In semifinale, il Napoli sfiderà una tra Inter e Fiorentina.

Add Comment