Juventus – Napoli, le probabili formazioni del recupero

Avrà inizio mercoledì sera, a partire dalle ore 20:45, il recupero della terza giornata di campionato tra Juventus e Napoli. Un big match che a inizio stagione chiunque aveva pronosticato come valevole per il titolo, ma che adesso ha enormemente ridimensionato le ambizioni delle due società: i bianconeri, dopo 9 anni di dominio assoluto, sono ormai in procinto di abdicare in favore dell’ Inter. Troppo problematica la stagione di Andrea Pirlo, ormai sulla graticola e, secondo alcuni addetti ai lavori, con il destino già segnato a prescindere dell’esito del campionato. Anche il futuro di Gennaro Gattuso è incerto: i rapporti tra l’ex Ringhio e il presidente azzurro De Laurentiis sono fortemente incrinati, ma nelle ultime settimane la squadra ha ripreso a offrire prestazioni incoraggianti.

 

Rabiot Juventus FranciaUn quadro che, inevitabilmente, fa pendere la situazione fortemente verso il Napoli. In questa delicata sfida, peraltro, Gattuso recupera dalla squalifica Koulibaly, e in generale i suoi problemi sono perlopiù di abbondanza. In avanti è ballottaggio tra Osimhen e Mertens: il belga, forte anche della propria esperienza, pare favorito. A centrocampo se la giocano Demme e Bakayoko. In porta Ospina sta stringendo i denti e pare pronto al rientro: non dovesse farcela, largo ancora una volta a Meret.

 

Per Pirlo questa gara è invece un vero e proprio crocevia: dovesse arrivare un altro KO, l’esonero potrebbe anche essere anticipato. Demiral e Bonucci sono ancora bloccati dal covid e non saranno della gara: Chiellini e de Ligt saranno costretti agli straordinari. Ancora da sciogliere il nodo su McKennie, Arthur e Dybala, già multati e puniti con la mancata convocazione nel derby dopo il festino illecito. Nel caso in cui il castigo proseguisse, Ramsey potrebbe essere promosso tra i titolari.

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Danilo; Ramsey, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens. Allenatore: Gattuso.

Add Comment