La Juventus guarda già al futuro: Darmian e Morata i prossimi colpi?

Il campionato di Serie A si appresta ormai ad avviarsi verso le proprie batture conclusive, con l’ultima giornata, la trentottesima, che andrà in scena tra pochi giorni. In questo modo, anche gli ultimi verdetti saranno scritti ufficialmente, mentre quello più importante ci è stato offerto la scorsa domenica: la Juventus è aritmeticamente campione d’Italia, un titolo conseguito per la settima volta consecutiva. Un vero e proprio record, che non era mai stato realizzato da nessun’altra squadra, prima d’ora, in tutta la storia del calcio italiano.

 

JuventusTuttavia la Juventus pare essere giunta anche alla fine di un ciclo, e nella prossima sessione di mercato pare essere attesa ad una serie di stravolgimenti piuttosto importanti. Saranno diversi i giocatori che andranno via, tra limiti di età, contratti in scadenza e necessità di monetizzare per reinvestire. I vari Buffon, Lichtsteiner e Asamoah, ad esempio, sono al passo d’addio, e anche molti altri giocatori potrebbero essere sul piede di partenza.

 

Marotta è già al lavoro da tempo sul mercato, e diversi colpi, come quelli di Emre Can e di Perin (quest’ultimo arriverebbe come secondo portiere, in riserva di Szczesny), paiono essere già in canna. Per altri, invece, la Juventus sta lavorando con grande solerzia, e non mancano le sorprese: da Darmian, già corteggiato diverse stagioni fa e mai giunto alla sponda bianconera (sotto l’ombra della Mole ha già vestito la casacca del Torino), al clamoroso ritorno di Alvaro Morata.

 

Darmian, come detto, è un vecchio pallino della Juventus, che nella prossima stagione dovrà rivoluzionare le fasce: con gli addii di Lichtsteiner e Howedes, il rischio che De Sciglio ricada nei guai fisici, l’età avanzata di Barzagli e l’inadeguatezza al ruolo di Cuadrado (che, ricordiamo, è più un esterno offensivo), la corsia di destra è scoperta. E chi meglio di Darmian, peraltro giocatore azzurro, spesso alternatosi a De Sciglio anche in ottica nazionale?

 

Per Morata il discorso è molto più complicato, dal momento che il Chelsea, che l’ha acquistato nella scorsa estate per una cifra record, non vorrebbe svenderlo. Tuttavia, il giocatore vuole lasciare l’Inghilterra: in Premier non si è ambientato bene, Conte l’ha utilizzato poco e, oltretutto, il Chelsea ha fallito la qualificazione alla prossima Champions League. La Juventus, che non ha mai smesso di seguirlo, è in agguato. Un suo arrivo, però, inevitabilmente spalancherebbe anche le porte all’addio di un attaccante bianconero, con Mandzukic e Higuain tra i maggiori indiziati.

Add Comment