Juventus, buona la prima: Giorgio Chiellini stende il Parma

Comincia con una vittoria di buon auspicio la nuova stagione di Serie A della Juventus. La Vecchia Signora, nella complicata trasferta di Parma, era chiamata a fornire già alcune risposte importanti: anzitutto, riuscire a performare adeguatamente anche senza il suo tecnico, dal momento che Maurizio Sarri, a causa della polmonite che lo ha colpito di recente, rimarrà a riposo per ancora un po’ di giorni. E, soprattutto, cancellare un precampionato non propriamente esaltante, iniziando a fornire alcuni stralci dei dettami tattici instillati dal nuovo allenatore. Compito parzialmente riuscito: pur se la condizione fisica non è ancora strabordante, e con un clima che ha inciso negativamente sulle prestazioni di ogni singolo giocatore, la Juventus ha disputato sprazzi di partita convincente, soprattutto nel primo tempo.

 

Sarri JuventusComplice anche un Parma parso poco tonico, e talvolta impreciso sul pressing, la Juventus sembra aver già iniziato a dimenticare Massimiliano Allegri. Lo stile conservativo, e a larghi tratti passivo che la squadra ha tenuto nelle due passate stagioni, sembra solo un ricordo: pochi tocchi, possesso prolungato, densità in mezzo al campo volta a creare superiorità numerica. Chiaramente gli automatismi non sono ancora del tutto assorbiti, diversi disimpegni difensivi difficilmente saranno piaciuti a Sarri, e nel secondo tempo la squadra accusa un calo fisico. Ma i primi segnali sono incoraggianti, e il gol di Chiellini realizzato ad una ventina di minuti dal fischio d’inizio, più un’altra marcatura annullata a CR7 poco più tardi per un fuorigioco millimetrico, lo testimoniano.

 

Nella seconda frazione di gara, come detto, complice il caldo e la scarsa condizione atletica i ritmi calano da una parte e dall’altra. La Juventus fatica a rendersi nuovamente pericolosa dalle parti di Sepe, ma anche il Parma, pur avvicinandosi all’area presidiata da Szczesny, non riesce più a costruire azioni realmente pericolose. Alla fine il verdetto rispetta i pronostici della vigilia, e la Vecchia Signora riparte con i 3 punti.

Add Comment