Italia, ci siamo: verso Qatar, ecco le probabili formazioni contro la Svizzera

Ormai ci siamo quasi: è la vigilia di Italia – Svizzera, la partita che potrebbe indirizzare definitivamente Roberto Mancini verso i mondiali qatarioti. A sole due gare dalla fine della fase a gironi le due squadre sono appaiate a pari punti in vetta alla classifica, ma gli Azzurri sono avanti per la miglior differenza reti. Vincere equivarrebbe ad un’ipoteca solidissima: nell’ultimo match contro l’Irlanda del Nord sarebbe sufficiente un pareggio o ci si potrebbe permettere addirittura il lusso di perdere (a patto di non peggiorare la differenza reti rispetto alla Svizzera), per staccare il pass per Qatar 2022.

 

Roberto Mancini ItaliaNei giorni scorsi il commissario tecnico è stato costretto a rinunciare ad alcuni pezzi pregiati del proprio scacchiere: alle iniziali defezioni di Zaniolo e Pellegrini, si sono unite quelle di Ciro Immobile e, ieri, quella del capitano Giorgio Chiellini. L’allenatore azzurro dovrà quindi rivedere alcune delle proprie scelte, specialmente per quanto concerne il reparto avanzato, ove il maggior favorito per rilevare il bomber laziale è Andrea Belotti: l’attaccante del Torino, che aveva già saltato le fasi finali di Nations League per via di un infortunio, è tornato a disposizione. A centrocampo, out anche il lungodegente Verratti: al suo posto pronto Locatelli. In difesa Acerbi sarà schierato di fianco a Bonucci, con Emerson a presidiare nuovamente la corsia di sinistra.

 

Per la Svizzera i problemi sono, se possibile, ancora più seri: per questo decisivo crocevia, Yakin dovrà fare a meno di sette giocatori, fra i quali i titolarissimi Elvedi, Xhaka, Embolo e Seferovic. Out anche Fassnacht, Kobel e Zuber, che si è fermato proprio nei giorni scorsi a causa di un problema all’adduttore. Riflettori quindi puntati su Ricardo Rodriguez, Freuler e Shaqiri, trascinatori della squadra elvetica e già noti al pubblico italiano per i loro trascorsi.

 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Chiesa, Belotti, Insigne. Allenatore: Mancini.

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Mbabu, Schär, Akanji, Ricardo Rodríguez; Freuler, Zakaria; Steffen, Sow, Shaqiri, Gavranovic. Allenatore: Yakin.

Add Comment