Italia – Grecia in streaming e diretta TV, dove vederla

Oramai non mancano più molte ore all’inizio di una partita che, per l’ Italia, potrebbe rivelarsi a dir poco decisiva ai fini della qualificazione ai prossimi campionati di Euro 2020. Gli Azzurri, fino a questo momento, hanno dominato il girone e si ritrovano a punteggio pieno. A questo punto sarebbe sufficiente battere la Grecia per staccare ufficialmente il pass. Un compito non particolarmente probante, ma proprio per questo Roberto Mancini, che fin qui non ha sbagliato nulla, predicherà la massima attenzione ai suoi ragazzi. La Grecia, invece, è stata una delle grandi delusioni del gruppo, e ad oggi un suo approdo a Euro 2020 sembra quanto mai lontano. Per Manolas e compagni, insomma, potrebbe essere la proverbiale ultima spiaggia.

 

Roberto Mancini ItaliaLE PROBABILI FORMAZIONI

 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini.

GRECIA (4-2-3-1): Barkas; Bakakis, Manolas, Sokratis, Tsimikas; Bouchalakis, Samaris; Fetfatzidis, Vrousai, Masouras, Koulouris. Allenatore: Anastasiadīs.

 

Per l’occasione, Roberto Mancini dovrebbe mandare in campo il consueto 4-3-3, con ben pochi dubbi di formazione. In difesa, Florenzi e Spinazzola sembrano favoriti sulle corsie esterne, ma anche Di Lorenzo potrebbe giocarsi le proprie chance. Acerbi dovrebbe affiancare capitan Bonucci nel tandem centrale. In avanti, invece, in questo momento è difficile rinunciare all’apporto di Ciro Immobile, attuale capocannoniere della Serie A. Ma chi lo affiancherà? Insigne, nonostante stia avendo alcuni problemi al Napoli con Carlo Ancelotti, dovrebbe avere una casacca da titolare. Chiesa, ormai un fedelissimo del commissario tecnico, non può mancare. Sulla mediana, considerando il forfait di Sensi, dovrebbe essere Barella a completare il reparto con Jorginho e Verratti.

 

DOVE VEDERLA

 

Come tutte le partite dell’ Italia, anche quella contro la Grecia, per fortuna, verrà trasmessa in diretta televisiva in chiaro. Sarà sufficiente sintonizzarsi su Rai1 o su Rai1 HD (naturalmente per gli apparecchi televisivi che supportano tale tecnologia) sabato 12 ottobre, a partire dalle ore 20:45.

Add Comment