Inter sul velluto con lo SPAL, adesso la corsa Scudetto è riaperta

I bruschi stop cui la Juventus è andata incontro negli ultimi tre turni, con appena 2 punti collezionati sui 9 disponibili, hanno permesso alle inseguitrici di riavvicinarsi, e di riaprire una volata Scudetto che pareva ormai conclusa. Ad approfittarne più di tutte, clamorosamente, è l’ Inter: la formazione guidata da Antonio Conte pareva tagliata fuori da ogni ambizione titolata fino a un paio di settimane fa, ma con il ritardo nei confronti dei bianconeri ridotto ad appena 6 lunghezze tutto diventa possibile. Lo SPAL, così, diventa suo malgrado una mera formalità da archiviare, con uno 0 – 4 che rilancia a pieno titolo la scalata nerazzurra alla vetta della classifica.

 

Antonio Conte InterUn successo già ben indirizzato nel primo tempo, grazie alla bella staffilata dal limite dell’area di Antonio Candreva. L’ex esterno della Lazio iscrive per primo il proprio nome al tabellino dei marcatori, che nella ripresa si arricchisce anche dei nomi di Biraghi, Sanchez e Gagliardini. Lo SPAL, che pure aveva provato a farsi vedere dalle parti presidiate da Handanovic, alza nuovamente bandiera bianca e si rassegna ormai ad una retrocessione inevitabile: i ferraresi fin qui hanno raccolto solamente 19 punti, collezionando 24 sconfitte in 33 turni. L’ Inter si porta invece a quota 71 in classifica, e scavalca nuovamente l’ Atalanta.

Add Comment