Inter, le ultime mosse di mercato tra Sanchez, Llorente e Vidal

Mancano oramai pochi giorni all’inizio della nuova stagione del campionato di Serie A, mentre la sessione estiva di calciomercato è entrata nei suoi momenti focali. Diverse squadre stanno ancora cercando di mettere a segno gli ultimi colpi per rinforzarsi, e in alcuni casi per sfoltire delle rose troppo lunghe. Una delle società in assoluto più attive, senza dubbio, è l’ Inter. I nerazzurri, fino a questo momento, sono stati protagonisti di un calciomercato sontuoso, in cui hanno inserito degli innesti di qualità in ogni reparto: su tutti, spiccano i nomi di Godin, Barella e Lukaku, rispettivamente per difesa, centrocampo e attacco. Marotta e soci devono ancora capire come riuscire a piazzare in giro la grana Icardi, e soprattutto stanno provando a individuare gli ultimi botti da mettere a segno nelle prossime due settimane.

 

Diego Godin InterSfumato Edin Dzeko, che ha rinnovato con la Roma e che, dunque, sembra aver chiuso le porte ad un possibile approdo all’ Inter, la dirigenza milanese sta comunque provando a regalare gli ultimi rinforzi ad Antonio Conte, soprattutto in attacco. Uno dei nomi più caldi di queste ore è quello di Alexis Sanchez: il cileno, in esubero al Manchester United, avrebbe già trovato un accordo con l’ Inter. L’intesa con i Red Devils potrebbe essere raggiunta sulla base di un prestito oneroso di circa 3 milioni di euro, e con riscatto vicino ai 15 milioni. C’è fiducia sulla chiusura dell’affare, la fumata bianca potrebbe essere vicina.

 

Marotta proverà poi a chiudere per un vice-Lukaku: Arkadiusz Milik il sogno, specialmente se dovesse rientrare nell’ambito di una trattativa che porterebbe Icardi al Napoli. Altrimenti, l’alternativa low cost sarebbe quella di Fernando Llorente: lo spagnolo, svincolato dal Tottenham, arriverebbe a Milano a parametro zero. Manovre anche a centrocampo: Conte ha richiesto un profilo internazionale ed esperto, e Arturo Vidal, che ha già guidato ai tempi della Juventus, sarebbe un candidato ideale. Infine, una chiosa su Biraghi: i nerazzurri ci proveranno se riusciranno prima a piazzare Dalbert.

Add Comment