Inter, la Roma è l’ultimo scoglio: le probabili formazioni

A sole cinque giornate dalla fine del campionato, per l’ Inter si para di fronte l’ultimo, vero grande ostacolo verso lo Scudetto. Dopo aver fatto suo il derby conquistando la finale di Coppa Italia, i nerazzurri puntano con decisione alla seconda stella. In classifica è ancora il Milan a comandare, con un vantaggio di appena due lunghezze. Simone Inzaghi però può ancora contare sul jolly: vincendo il recupero contro il Bologna, la vetta sarebbe praticamente aritmetica. E considerando il calendario sulla carta molto più agevole di quello rossonero, l’ Inter potrebbe, di fatto, “passeggiare” verso il titolo.

 

Ivan Perisic Inter Bayern Monaco CroaziaEcco perché proprio la Roma del grande ex, José Mourinho, è uno scoglio da superare assolutamente. Per raggiungere l’obiettivo, i nerazzurri dovranno giocoforza mettere una pietra sul loro passato. Per l’occasione, Inzaghi potrà contare sui ranghi praticamente completi: dietro largo al trittico difensivo titolare, Brozovic in cabina di regia, Barella e Calhanoglu a presidiare la mediana. Perisic, diventato ormai imprescindibile nello scacchiere dell’ Inter, dovrebbe scorrazzare sulla fascia mancina: solo panchina per Gosens. Qualche dubbio in avanti: insieme a Lautaro ci sarà Dzeko o Correa? Il bosniaco è più fresco ma non dovrebbe partire dall’inizio contro la sua ex squadra: Correa garantisce maggiore profondità.

 

Qualche problema in più per Mourinho, che dovrà rinunciare allo squalificato Zaniolo e al lungodegente Spinazzola. Il tecnico portoghese parte dalle certezze: mister 24 reti Abraham come punta centrale, Mkhitaryan e capitan Pellegrini alle sue spalle. Sulla mediana i favoriti sono Cristante e Sergio Oliveira. A sinistra, la rivelazione Zalewski: il polacco è cresciuto tantissimo nelle ultime settimane. Pochi dubbi sulla difesa, guidata dal veterano Smalling e completata dai più giovani Mancini e Ibanez.

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Correa. Allenatore: S. Inzaghi.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Sergio Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. Allenatore: Mourinho.

Add Comment