Inter – Roma e Napoli – Atalanta, tempo di big match in Serie A

La sedicesima giornata del campionato di Serie A, oltre ad avvicinarci alle fasi conclusive del girone di andata, potrebbe rivelarsi determinante ai fini delle zone alte della classifica grazie ai due attesissimi big match proposti. Le sfide di cartello di questo turno verranno giocate a Roma e a Napoli, con giallorossi e azzurri impegnati rispettivamente contro Inter e Atalanta. Si affrontano dunque quattro fra le prime cinque squadre del torneo, con un occhio di riguardo a quel che potrebbe succedere allo Stadio Olimpico: la narrativa della sfida impone infatti un ulteriore spunto, quello che vedrà José Mourinho affrontare il proprio passato.

 

Inter scudettoEppure, se vorrà riprendere la corsa alla vetta al momento presidiata da Napoli e Milan, l’ Inter dovrà necessariamente passare sopra l’allenatore che più l’ha resa grande, tanto in Italia quanto in Europa. I nerazzurri stanno attraversando un buon momento di forma: le ultime vittorie conseguite, e le intermittenze del duo di testa, hanno rinforzato la candidatura degli attuali campioni in carica, desiderosi di vincere il secondo Scudetto consecutivo. La Roma, da par suo, ha già perso 3 delle ultime 5 partite e a questo punto non può permettersi altri passi falsi.

 

Anche Napoli e Atalanta, però, non vogliono assolutamente fallire l’appuntamento. Il tracollo della Juventus ha aperto spazi inimmaginabili negli anni passati, e Luciano Spalletti, insidiatosi sulla panchina partenopea, potrebbe adesso provare a vincere quel tricolore che negli anni alla Roma e all’ Inter gli è mancato. Dall’altra parte, però, incrocerà un fiero oppositore: il lavoro di Gasperini alla Dea è stato assolutamente entusiasmante nelle passate stagioni, anche se è mancata la gioia di un titolo. Un’eventuale trionfo al Maradona, approfittando delle tante assenze del Napoli, potrebbe consolidare le ambizioni atalantine trasformando definitivamente la volata Scudetto in una corsa a quattro. Vittorie in qualche modo obbligatorie anche per non rischiare di perdere il passo del Milan: i rossoneri, nel primo anticipo del sabato, giocheranno contro la Salernitana fanalino di coda.

Add Comment