Inter, il momento della verità: le formazioni contro il Liverpool

È finalmente arrivato il grande giorno: a culmine di un mese di febbraio complicatissimo, in cui ha perso anche la testa del campionato, l’ Inter affronta il Liverpool in un crocevia fondamentale della sua stagione. La Scala del Calcio per l’occasione ospita uno dei match di andata più interessanti di questi ottavi di finale di Champions League, con i favori del pronostico che inevitabilmente pendono verso il club inglese.

 

Ivan Perisic Inter Bayern Monaco CroaziaL’ Inter, ultima squadra italiana ad aver conquistato l’alloro europeo nell’ormai lontano 2010, approccerà alla sfida non senza difficoltà, e con qualche cono d’ombra sull’undici iniziale. A cominciare da Bastoni, che ha già dovuto saltare la gara di campionato contro il Napoli dopo l’infortunio rimediato in Coppa Italia. Il difensore sembra aver smaltito la botta e dovrebbe essere regolarmente titolare, ma le sue condizioni non sono ottimali. C’è poi la grana di Barella, squalificato e dunque indisponibile. Perduta la dinamo del suo centrocampo, Simone Inzaghi dovrà capire chi è il giocatore più indicato per sostituirlo: ad oggi il favorito sembra essere Arturo Vidal, anche in virtù della sua grande esperienza europea. In avanti conferme per Lautaro Martinez, nonostante le ultime prestazioni non particolarmente incoraggianti. Ancora out Gosens: c’è Perisic.

 

Più tranquillo Klopp, che eccezion fatta per l’infortunato Origi può praticamente contare su tutti gli effettivi. Riflettori puntati sul tridente avanzato, con i fenomeni Mané e Salah che però, reduci anche dal probante impegno in Coppa d’Africa, potrebbero essere a corto di energie. Completa il reparto Diogo Jota, che ha ormai scalzato Firmino nelle gerarchie del club inglese. Chiavi del centrocampo a capitan Robertson, che potrà contare sui polmoni extra di Fabinho ed Henderson. Difesa affidata all’esperienza di van Dijk, occhio anche alla propulsione di Alexander-Arnold sulla destra.

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: S. Inzaghi.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Fabinho, J.Henderson, N.Keita; Salah, Diogo Jota, Mané. Allenatore: Klopp.

Add Comment