Inter, mercato coi botti: con Dybala e Lukaku sarà un attacco atomico

Lautaro Martinez, Paulo Dybala e Romelu Lukaku. Quella che fino a qualche settimana fa sembrava non più che una semplice suggestione, adesso potrebbe rendere particolarmente rosei i sogni dell’ Inter. Con la conferma del Toro all’ombra della Madonnina, il ritorno sempre più vicino di Big Rom, e l’assalto ormai conclamato alla ex Joya bianconera, sembra tutto fatto per un tridente sulla carta letale, capace di coniugare forza, tecnica, velocità e fiuto del gol.

 

Inter scudettoMa procediamo con ordine. La dirigenza nerazzurra nelle scorse settimane ha cercato di scongiurare il rischio di dar via il gioiello più prezioso della sua corona, l’argentino Lautaro Martinez. Il Toro, reduce da una stagione in crescendo e autore di ben 25 reti in tutte le competizioni, è stato letteralmente investito della leadership interista, indicato dai più come un punto fermo della squadra del presente e del futuro. Piuttosto, il tesoretto potrebbe essere ricavato da altre cessioni “minori”, oltre a quelle di uno dei top player della difesa: blindato Bastoni, l’indiziato numero uno potrebbe essere Skriniar, sul quale da tempo cova l’interesse del PSG.

 

Il mancato rinnovo tra Dybala e la Juventus ha da subito acceso i radar di Beppe Marotta, che considera l’ormai ex numero 10 bianconero come un proprio pallino. Non avendo ricevuto offerte concrete da altri top club, l’argentino, desideroso di rimanere in Italia, nei giorni scorsi si è avvicinato sempre più al mondo Inter. Tra le sue richieste e la proposta nerazzurra balla ancora una differenza da circa 1 milione di euro: le parti stanno limando i dettagli, un compromesso dovrebbe arrivare presto sulla base di un contratto da 6 milioni annui più almeno un altro di bonus.

 

Ma è stato inevitabilmente il gigante belga a smuovere con forza l’ultima giornata di calciomercato, spingendo sempre più verso un suo clamoroso ritorno all’ Inter. Non ambientatosi al Chelsea, Lukaku ha accettato qualsiasi condizione pur di rivestire la casacca nerazzurra. Il club inglese, da par suo pentitosi dell’ingente investimento fatto un anno fa, vorrebbe quantomeno andare in pari. Un eventuale accordo dovrebbe arrivare sulla base di un prestito oneroso: i Blues vorrebbero almeno 15 milioni, l’ Inter sta avvicinandosi a quella cifra.

Add Comment