Inter KO a San Siro, il Napoli prenota la finale di Coppa Italia

Si è conclusa giusto qualche minuto fa la sfida di andata della semifinale di Coppa Italia tra l’ Inter e il Napoli, che ha regalato un risultato capace di sovvertire i pronostici della vigilia. A sorpresa, i nerazzurri, fra le mura amiche dello stadio Giuseppe Meazza di San Siro, sono stati sconfitti dagli sfidanti guidati da Gennaro Gattuso. Il sigillo di Fabian Ruiz con un bel sinistro a giro, leggermente sporcato da Barella, è stato sufficiente a garantire un prestigioso trionfo ai partenopei. Che, peraltro, adesso “vedono” la finale: nel match di ritorno al San Paolo, infatti, un pareggio sarà sufficiente per staccare il pass per l’ultimo atto della competizione.

 

Antonio Conte InterL’ Inter è reduce dalla clamorosa rimonta nel derby contro il Milan, che ha rimpolpato ulteriormente le ambizioni scudettate dei nerazzurri. Il Napoli, invece, proprio non riesce a dare continuità ad un’annata comunque deludente, tanto da aver perso l’ultima sfida casalinga di campionato contro il Lecce. Tutti gli indizi, insomma, presupponevano ad una serata di gala per Antonio Conte, evidentemente però senza tener conto delle sue storiche difficoltà nelle competizioni a eliminazione diretta.

 

E così, in campo l’ Inter è molle, imprecisa, poco organizzata e animata da una scarsa voglia di vincere. Il Napoli non sembra essere al massimo della propria forza, e Gattuso è persino costretto a rinunciare capitan Insigne, fermato da un problema ad una gamba e sostituito, nel trittico offensivo, dal giovane Elmas. Nel primo tempo regna un sostanziale equilibrio, con le due compagini che paiono evidentemente in debito d’ossigeno, e raramente insidiose dalle parti dell’area avversaria. Qualche incrinatura i nerazzurri la palesano con alcune uscite imperfette di Padelli (ancora infortunato Handanovic, la Marotta sta valutando Viviano), ma il gol che decide la gara è un vero e proprio gioiello di Fabian Ruiz al 57° minuto: lo spagnolo raccoglie una sfera vagante, e con un mancino sul palo lontano trova il bottino che vale mezza finale.

Add Comment