Inter – Juventus, le probabili formazioni di Supercoppa

Dopo il pirotecnico turno di campionato, il calcio italiano si appresta ad assegnare il primo trofeo stagionale. Mancano infatti poche ore al fischio d’inizio della sfida tra Inter e Juventus, valida per la Supercoppa Italiana. I bianconeri detengono il titolo, che hanno vinto complessivamente per 9 volte, ma è l’ Inter, capolista e campionessa in carica, la grande favorita per la vittoria.

 

Inter scudettoI ranghi di Simone Inzaghi, reduce da otto vittorie consecutive, sono praticamente al completo. Il tecnico nerazzurro recupera Calhanoglu dopo la squalifica, e anche Dzeko torna a disposizione dopo essersi negativizzatosi dal covid. L’ Inter andrà dunque in campo con la formazione tipo, con il trittico difensivo composto da Skriniar, de Vrij e Bastoni, e Brozovic a gestire la regia del centrocampo insieme a Barella. Qualche dubbio solo sugli esterni, dove comunque Dumfries, ormai affermatosi a destra, è favorito insieme a Perisic sulle varie alternative. Inamovibile Lautaro in attacco.

 

Massimiliano Allegri continua invece a perdere i pezzi, tanto che il tecnico bianconero dovrà praticamente inventarsi la formazione da mandare in campo. Cuadrado e de Vrij sono squalificati dopo la partita contro la Roma, Chiesa si è fatto male e probabilmente starà di nuovo fuori per qualche tempo. Out anche Danilo e Bonucci, da valutare Alex Sandro. Scelte praticamente obbligate dunque in difesa, con Pellegrini designato per una maglia a sinistra mentre De Sciglio dovrebbe scalare a destra. Al centro rientra Chiellini, di fianco a Rugani. A centrocampo Rabiot insidia Bentancur, difficile invece rinunciare a McKennie e Locatelli. L’ottima prova sfoderata contro la Roma lancia la candidatura a titolare di Morata. Insieme a lui dovrebbe esserci Dybala. Ballottaggio tra Bernardeschi e Kulusevski: l’ex viola, più fresco, dovrebbe essere favorito.

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Inzaghi.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Pellegrini; McKennie, Locatelli, Rabiot; Bernardeschi, Morata, Dybala. Allenatore: Allegri.

Add Comment