Inter – Cagliari in streaming e diretta TV, dove vederla

Oramai ci siamo lasciati alle spalle la diciannovesima giornata del campionato di Serie A, che ha anche segnato il giro di boa del torneo. In questo infrasettimanale è dunque giunto il tempo di rituffarci nella Coppa Italia, con le sfide degli ottavi di finale. Per le big ci saranno alcuni impegni piuttosto insidiosi, come quello che gli accoppiamenti hanno riservato all’ Inter. I nerazzurri, infatti, saranno costretti ad affrontare il Cagliari, che, pur essendo reduce da quattro sconfitte consecutive, rimane una delle rivelazioni di questo torneo.

 

Antonio Conte InterLE PROBABILI FORMAZIONI

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Lazaro, Barella, Borja Valero, Gagliardini, Biraghi; Sanchez, Lautaro Martinez. Allenatore: Conte.

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Lykogiannis, Klavan, Walukiewicz, Pellegrini; Ionita, Oliva, Nandez; Castro; Cerri, Joao Pedro. Allenatore: Maran.

 

Antonio Conte approccia alla sfida nella speranza di passare il turno, giocandosi così le proprie chance circa la vittoria finale. La formazione nerazzurra può peraltro contare su un organico quasi al completo, benché alcuni elementi non siano ancora al meglio. In questo senso, è probabile che Conte ricorra solo parzialmente al turn over, schierando in campo alcuni giocatori fin qui poco impiegati. Ranocchia e Borja Valero potrebbero dunque essere titolari, mentre in avanti potrebbe esserci Sanchez, che ha ormai recuperato dall’infortunio. Anche Maran potrebbe decidere di ricorrere ad un mix di titolari e di riserve. In questo senso, potrebbero esserci alcuni big, con un tandem offensivo composto da Cerri e da Joao Pedro. Da valutare il possibile impiego del grande ex, Radja Nainggolan.

 

DOVE VEDERLA

 

La partita tra Inter e Cagliari, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, andrà in scena martedì 14 gennaio a partire dalle ore 20:45, presso lo stadio Giuseppe Meazza di San Siro. La diretta televisiva, fortunatamente, sarà trasmessa anche in chiaro sulle nostre reti. Sarà sufficiente sintonizzarsi, già dalle 20:30, sul canale di Rai1 o di Rai1 HD, naturalmente per gli apparecchi in grado di supportare l’alta definizione.

Add Comment