Inter, col Barcellona il primo crocevia di Inzaghi: le formazioni

Inizia il percorso che, per Simone Inzaghi, avrà come meta decisiva la cosiddetta “ultima spiaggia”. Quello contro il Barcellona, valido per il terzo incontro della fase a gironi di Champions League, sarà infatti un crocevia fondamentale. Uno snodo cruciale per la stagione dell’ Inter, fin qui messa a dura prova da una stagione tutt’altro che all’altezza delle aspettative. I numeri sono chiari: 5 sconfitte incassate in 10 partite, una media a dir poco inaccettabile per una squadra che in estate coltivava sogni (anche europei) importanti.

 

Inter scudettoIl coefficiente di difficoltà nerazzurro viene acuito da alcune assenze illustri. Brozovic e Lukaku saranno costretti ad assistere alla sfida dalla tribuna, e a loro rischia di aggiungersi anche Lautaro Martinez, uscito malconcio dalla sconfitta casalinga con la Roma. Nel caso in cui il Toro non dovesse farcela, Inzaghi potrebbe varare un tandem offensivo composto da Dzeko e Correa. In cabina di regia dovrebbe invece andare Asllani, che ha ben figurato contro i giallorossi nonostante il KO. In alternativa, il tecnico dell’ Inter potrebbe provare ad accentrare Calhanoglu, con Barella e Mkhitaryan a guardargli le spalle. Rebus sulle fasce: Dumfries e Dimarco sono affaticati, ma è probabile che almeno l’ex Verona scenda regolarmente in campo dal primo minuto. In difesa, de Vrij sembra in vantaggio nel ballottaggio su Acerbi. In porta c’è Onana, fin qui preferito ad Handanovic nei match di Champions.

 

Per il Barcellona, tornato in vetta alla classifica della Liga e forte di un rinnovato entusiasmo, i forfait di spicco portano i nomi di Araujo, Koundé, Bellerin, de Jong e Depay. Privo dei suoi centrali titolari, Xavi potrebbe rispolverare Piqué dal primo minuto in coppia con Christiansen. In avanti, riflettori puntati sul bomberissimo Lewandowski, che ha già segnato 12 gol nelle 9 partite fin qui disputate in blaugrana.

 

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Asllani, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko. Allenatore: S. Inzaghi.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Christensen, Marcos Alonso; Gavi, Busquets, Pedri; Raphina, Lewandowski, Dembelé. Allenatore: Xavi.

Add Comment